Sileri: nelle prossime settimane torneremo alla normalità

© AP Photo / Andrew MedichiniPierpaolo Sileri
Pierpaolo Sileri - Sputnik Italia, 1920, 27.01.2022
Seguici suTelegram
Prossimi alla “rimodulazione delle regole”, annuncia il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. Il virus è meno aggressivo, anche se fa ancora 400 morti al giorno, ma sono in prevalenza non vaccinati.
Il virus è meno temibile e quindi “siamo in una fase di transizione, ma nelle prossime settimane ci sarà un cambiamento radicale della nostra vita, un progressivo ritorno alla completa normalità”, dice a Radio Cusano Campus, come riportato dall’Adnkronos.
Il suo annuncio fa presagire che lo stato d'emergenza in vigore fino al 31 marzo 2022 potrebbe non essere più rinnovato, lasciando gli italiani più liberi e riducendo di conseguenza l’odio sociale montato nell’ultimo mese tra pro-vaccino e ideologi del no al vaccino.
Sileri, domenica scorsa, si era reso protagonista di un acceso richiamo televisivo nei confronti dei no-vax, accusati di dire al green pass solo per venire in televisione.
Tornando alle regole Covid-19, allentando le misure verrà meno anche la “burocrazia che oggi serve per l’uscita dall’isolamento”.
In questi giorni si è discusso molto della burocrazia Covid-19, la quale ha fatto mancare il respiro a molte istituzioni (in primis quelle scolastiche) e a molte attività imprenditoriali. Le Regioni ne hanno chiesto espressamente la drastica riduzione.

Futuro del vaccino Covid-19

In futuro, dice Sileri, il vaccino Covid-19 lo faranno soltanto le categorie a rischio, proprio come oggi avviene con l’influenza.
Lo riceveranno “le categorie più fragili”, ma aggiunge che “anche questo ce lo diranno i dati”.
Stiamo andando verso un progressivo ritorno alla normalità.
Pierpaolo Sileri - Sputnik Italia, 1920, 26.01.2022
La promessa di Sileri ai no-vax: vi renderemo la vita difficile, siete pericolosi
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала