Rivelati i benefici straordinari per la salute con un pompelmo alla settimana

CC0 / Pixabay / Грейпфрут
Грейпфрут - Sputnik Italia, 1920, 27.01.2022
Seguici suTelegram
Secondo una nutrizionista, il pompelmo protegge il cuore, rallenta l'invecchiamento e risulta utile per dimagrire.
La nutrizionista Svetlana Zelentsova ha spiegato a Sputnik perché il pompelmo dovrebbe essere incluso nella dieta e ha anche elencato le malattie da cui questo alimento ci protegge.
Ha notato che questo frutto è ricco di vitamine e minerali, in particolare vitamina C e silicio. Ciò significa che il pompelmo non solo rafforza il sistema immunitario, ma aumenta anche la sintesi del collagene.
"Il frutto contiene una serie di sostanze fitochimiche, le cui proprietà sono state ben studiate. Molte di loro sono riconosciute come geroprotettori, sostanze che rallentano l'invecchiamento. Ad esempio la naringenina ha effetti antiossidanti, antitumorali, antivirali, antibatterici e antinfiammatori. Migliora le condizioni del cuore e dei vasi sanguigni e diminuisce l'appetito", ha detto l'interlocutrice dell'agenzia.
La nobiletina presente nel pompelmo è utile contro l'obesità, l'aterosclerosi e la resistenza all'insulina. L'esperedina è un antiossidante, ha un effetto antiallergico, rafforza i vasi sanguigni, migliora il tono e l'elasticità delle vene.
"Il pompelmo aiuta in presenza di ridotta acidità del succo gastrico e stasi della bile poiché stimola la produzione di succhi digestivi. La fibra contenuta nel frutto fa bene all'intestino", ha rivelato la Zelentsova.
Tuttavia la nutrizionista ha aggiunto che non bisognerebbe esagerare col consumo di pompelmo. I principi attivi del frutto inibiscono l'azione degli enzimi necessari alla disintossicazione di molte sostanze nell'organismo.
"Consiglierei di mangiare il pompelmo non più di una volta alla settimana. È necessario escludere completamente il frutto dalla dieta in caso di malattie acute del tratto gastrointestinale e con una maggiore sensibilità ai salicilati. Per la maggiore sensibilità cutanea al sole indotta dal frutto, bisogna fare attenzione al suo consumo nella stagione calda", ha concluso l'esperta.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала