La morte della Terra è più vicina di quanto previsto dagli scienziati

© Foto : PixabayIllustrazione raffigurante il riscaldamento globale
Illustrazione raffigurante il riscaldamento globale - Sputnik Italia, 1920, 27.01.2022
Seguici suTelegram
Per i ricercatori svizzeri, il nostro pianeta si sta raffreddando una volta e mezza più velocemente di quanto previsto.
Un gruppo di ricercatori del Politecnico federale di Zurigo ha scoperto che il nucleo della Terra si sta raffreddando una volta e mezzo più velocemente di quanto si pensasse. I risultati del loro lavoro sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Earth and Planetary Science Letters.
"Abbiamo scoperto che la conduttività termica al confine del mantello e del nucleo è circa una volta e mezza superiore a quanto pensassimo. Ciò indica un flusso di calore più elevato dal nucleo e, di conseguenza, una maggiore convezione del mantello", si osserva nel materiale.
Durante un esperimento scientifico, i ricercatori hanno studiato in laboratorio come i materiali dello strato intermedio della Terra conducono il calore. I dati ottenuti hanno aiutato a valutare cosa sta succedendo nelle viscere del pianeta.
Il lavoro scientifico sostiene che la Terra e andata raffreddandosi per tutta la sua esistenza. Tuttavia, l'idea della velocità di questo processo cambia la comprensione dell'evoluzione del pianeta, poiché da essa dipendono le eruzioni vulcaniche e il movimento delle placche tettoniche. Il raffreddamento del nucleo farà sì che la Terra smetta di essere attiva e diventi simile a pianeti solidi del sistema solare, come Mercurio o Marte.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала