Danimarca, via tutte le restrizioni Covid-19 a partire dal 1° febbraio

© Fotolia / СmfotoworksBandiere della Danimarca
Bandiere della Danimarca - Sputnik Italia, 1920, 27.01.2022
Seguici suTelegram
Nonostante un aumento record dei casi, la Danimarca ha deciso che a partire dal 1° febbraio toglierà tutte le restrizioni anti-Covid. Per il governo, la copertura vaccinale nel Paese è sufficiente.
“Diciamo addio alle restrizioni e diamo il benvenuto alla vita come la conoscevamo prima del Coronavirus”, queste le parole che il Primo Ministro danese Mette Frederiksen ha pronunciato in una conferenza stampa.
"Vorrei che il Covid-19 non fosse più classificato come una malattia pericolosa per la società a partire dal 1° febbraio", ha scritto il Ministro della Salute Magnus Heunicke in una lettera ai legislatori, e se la commissione parlamentare approverà tale proposta del governo, la Danimarca diventerebbe il primo paese dell'Unione Europea a togliere tutte le restrizioni legate al Covid-19, nonostante la forte ondata di Omicron che sta imperversando in Europa.
Questo comporterebbe, come detto, la revoca di tutte le restrizioni imposte nel Paese, compreso l'uso del green pass, quello delle mascherine e la chiusura anticipata di bar e ristoranti. La Danimarca manterrebbe tuttavia in vigore alcune misure restrittive alle frontiere per altre quattro settimane, inclusi test e/o quarantena a seconda del paese di origine dei viaggiatori.
Il paese scandinavo aveva già precedentemente revocato tutte le restrizioni lo scorso 10 settembre, prima di reintrodurre l'uso del green pass all'inizio di novembre e successivamente introdurre nuove restrizioni.
Nel resto d’Europa, nella vicina Svezia, le autorità hanno annunciato che le attuali restrizioni rimarranno in vigore per almeno altre due settimane, tuttavia il ministro della Salute Lena Hallengren ha dichiarato in una conferenza stampa che la "maggioranza delle restrizioni" potrebbe essere rimossa il 9 febbraio, se "la situazione si sarà stabilizzata".
Di fronte ad un livello di ricoveri decisamente inferiore rispetto alle precedenti ondate di coronavirus, nonostante la presenza a volte di un numero di casi record, diversi paesi europei, tra cui Francia e Regno Unito, hanno annunciato la revoca o una notevole riduzione delle restrizioni negli ultimi giorni.
In Inghilterra, l'unica restrizione legale in vigore da giovedì sarà l'isolamento delle persone che risulteranno essere positive, mentre in Danimarca le autorità sanitarie chiedono alle persone che risultano positive l’autoisolamento per quattro giorni.
Più del 60% dei 5, 8 milioni di danesi ha ricevuto una terza dose di vaccino: “la nostra valutazione attuale è che l'epidemia raggiungerà presto il picco" e "abbiamo un buon controllo sui tassi di ospedalizzazione", ha postato su Twitter Magnus Heunicke, il Ministro della salute.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала