Svezia, immigrazione “fuori controllo”: almeno 10mila espulsi rimangono illegalmente ogni anno

© REUTERS / Johan NilssonAgente di polizia ha fermato migranti in Svezia.
Agente di polizia ha fermato migranti in Svezia. - Sputnik Italia, 1920, 26.01.2022
Seguici suTelegram
Secondo un’indagine giornalistica compiuta dall'emittente nazionale SVT, il 2021 è diventato almeno il quinto anno consecutivo in cui oltre 10.000 persone con permessi di soggiorno rifiutati hanno evitato l'espulsione, rimanendo nel Paese e diventando ricercate dalla polizia.
"Abbiamo persone nella nostra società che non conosciamo e su cui nessuno ha il controllo", ha detto a SVT Cajsa Velden, capo della polizia di frontiera nazionale.
Né l’Ufficio immigrazione svedese né la polizia possono definire quante persone siano effettivamente coinvolte nella società ombra come residenti privi di documenti, ha sottolineato la Velden.
“Credo che molti di coloro che si trasferiscono in Svezia si muovano molto rapidamente, anche attraverso diversi confini all'interno dell'Europa. È difficile controllare su quanti siano o dove si trovino”, ha detto la Velden a SVT.
La Velden ha lamentato anche la scarsità di siti di detenzione e ha sostenuto che un numero maggiore di questi renderebbe la polizia di frontiera meglio attrezzata per risolvere il compito, poiché le persone sarebbero tenute in custodia in attesa dell'espulsione.
Secondo Jimmie Åkesson, leader dei Democratici svedesi dell'opposizione, la colpa sarebbe del governo.
“Il governo non ha fatto nulla per migliorare la situazione. Al contrario, ha perso completamente il controllo. È molto grave”, ha detto Åkesson a SVT.
Secondo Åkesson, la polizia non è dotata di risorse e poteri per eseguire i necessari controlli sugli irregolari.
Anche il ministro dell'Immigrazione Anders Ygeman ha convenuto che è necessario fare di più, seppur alcuni passi in avanti siano visibili, quali il diritto a rilevare impronte digitali durante i controlli sugli immigrati.
"Abbiamo bisogno di centri di accoglienza in cui abbiamo una gestione completa dell'asilo, in modo da evitare che le persone scappino quando ricevono un no", ha riflettuto Ygeman.
Senza dati affidabili, il numero di immigrati illegali in Svezia è stato stimato approssimativamente intorno ai 35.000 nel 2010 e a circa 50.000 nel 2018, con almeno 42.000 in più in una previsione per il 2022.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала