Salvini e i ragazzini che fanno corse clandestine e insultano la Polizia: ci va un anno di militare

© AP Photo / Hassene DridiMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 26.01.2022
Seguici suTelegram
Matteo Salvini si divide tra l’impegno per l’elezione del presidente della Repubblica e i problemi sociali border line.
Sui suoi account social ha fatto discutere una frase che accompagna un breve video: “Un anno di servizio militare e servizio civile, e gli passa la voglia di fare i cretini”.
I “cretini” sono un gruppo di ragazzi che fanno corse clandestine in strada e che, colti in flagrante da una pattuglia della Polizia di Stato, prima li scherniscono e li insultano, poi uno di loro urta volontariamente l’auto della polizia sul posteriore.
Si vedono i due poliziotti uscire fulminei dall’auto e il ragazzo allontanarsi, poi il filmato si interrompe.
La corsa clandestina, che potrebbe essere quella di una qualsiasi altra città italiana, si è svolta a Orio al Serio (Bergamo), nei pressi di una zona commerciale.
Su Instagram, Salvini ha aggiunto più contenuto al suo commento ed ha infatti scritto:
“Gare clandestine, insulti alle Forze dell’Ordine, sberleffi alla Polizia di Stato. Rimango convinto che un po’ di servizio militare farebbe solo che bene a certi maleducati. Solidarietà ai poliziotti coinvolti”.
E poi aggiunge, a mo’ di monito per quanti volessero emulare:
“P.s. Denunciato il simpaticone che dopo aver tamponato l’auto di pattuglia è scappato mostrando il dito medio: aveva postato il video su Tik Tok”.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала