Disoccupato cerca di vaccinarsi al posto di un no-vax in cambio di una cena: arrestato

© REUTERS / DADO RUVICFiale con vaccini anti-COVID Pfizer ed AstraZeneca
Fiale con vaccini anti-COVID Pfizer ed AstraZeneca - Sputnik Italia, 1920, 26.01.2022
Seguici suTelegram
L’uomo, un pregiudicato trentenne al momento disoccupato, si era presentato al centro vaccinale con documenti falsi al posto di un amico no-vax, denunciato a sua volta per concorso nell'aver presentato documenti falsi.
Un trentenne disoccupato è stato arrestato dalla squadra mobile di Cagliari in piena flagranza di reato presso il centro vaccinale dalla Fiera. L’uomo, in cambio di una cena al ristorante, aveva accettato di presentarsi con falsi documenti, al posto di un amico no-vax, per ricevere la prima dose del vaccino anti-Covid.
Quest’ultimo aveva falsificato la propria carta d’identità, sostituendo la propria fotografia con quella dell’uomo, in modo tale da poter ottenere il suo super green pass, ma una volta di fronte all’infermiera preposta al controllo il piano è andato in fumo.
Accanto alla donna, infatti, era presente un poliziotto della squadra mobile di Cagliari, inviata sul posto sia per prevenire eventuali irregolarità circa le procedure di vaccinazione, sia per proteggere il personale sanitario, qualora si fossero verificati eventuali atti dimostrativi non autorizzati da parte dei no-vax.
Il poliziotto, accortosi prontamente del falso, ha quindi proceduto al fermo dell’uomo, che è stato in seguito posto agli arresti domiciliari su ordine del Pubblico Ministero.
Per quanto riguarda invece l’amico no-vax, un quarantenne anch’esso di Cagliari e gestore di un autonoleggio, è partita invece la denuncia per concorso di reato nell'aver presentato documento falso.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала