Covid, in Austria decretata fine del lockdown per i non vaccinati

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaManifestanti contro le restrizioni covid in Austria
Manifestanti contro le restrizioni covid in Austria - Sputnik Italia, 1920, 26.01.2022
Seguici suTelegram
A partire dal 31 gennaio, è stato revocato dal cancelliere Karl Nehammer il lockdown per i no-vax.
L'Austria revocherà le restrizioni alla vita sociale per i non vaccinati contro il Covid dal 31 gennaio, ha dichiarato oggi il cancelliere Karl Nehammer. La decisione è stata presa a seguito della normalizzazione della situazione negli ospedali, principalmente nelle unità di terapia intensiva.
"Il lockdown per i non vaccinati terminerà lunedì prossimo", ha detto Nehammer prima di una riunione di governo.
Allo stesso tempo, resta in vigore il pass sanitario solo per vaccinati e guariti per la visita della maggior parte dei luoghi pubblici, ristoranti, negozi, eventi nel campo della cultura e dell'arte, a cui non possono accedere i non vaccinati, nemmeno con l'esito del tampone negativo. Rimane anche l'obbligo di indossare una mascherina di tipo FFP2.
Iniezione del vaccino - Sputnik Italia, 1920, 16.01.2022
Da febbraio in Austria scatta obbligo vaccinale contro il Covid per i maggiorenni
Secondo il ministro della Salute austriaco, Wolfgang Mückstein, il green pass con due dosi di vaccino sarà valido per 6 mesi, per i vaccinati con tre dosi 9 mesi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала