Scienza: ecco svelato un segno inaspettato di morte imminente

© Depositphotos / ArturVerkhovetskiyUna coppia di anziani bevono il vino
Una coppia di anziani bevono il vino - Sputnik Italia, 1920, 25.01.2022
Seguici suTelegram
Gerontologia: un eccessivo affaticamento è stato definito un indicatore di morte prematura per gli anziani.
Una reazione esacerbata all'attività fisica, nelle persone anziane, potrebbe segnalare una morte imminente, affermano gli scienziati dell'Università di Pittsburgh. Il loro lavoro scientifico è stato pubblicato sulla rivista medica Gerontology.
Epidemiologi e genetisti hanno condotto uno studio di prova, per prevedere il rischio di morte in base al livello di affaticamento. Lo stato di esaurimento dopo diversi tipi di esercizio è stato valutato utilizzando la nuova scala della fatica di Pittsburgh.
All'esperimento hanno preso parte più di duemila persone di età superiore ai 60 anni.
Nel calcolare i risultati, gli scienziati hanno tenuto conto di molti fattori aggiuntivi che influenzano la mortalità, come la tendenza alla depressione, una malattia incurabile, l'età e il sesso dei soggetti. Di conseguenza, si è scoperto che i partecipanti che avevano ottenuto 25 punti o più sulla scala della fatica nei test avevano 2,3 volte più probabilità di morire dopo 2,7 anni.
Nonna e bebé - Sputnik Italia, 1920, 09.01.2022
La nonna nell'evoluzione infantile, perché affidiamo i figli ai parenti più anziani?
Nancy Glynn, autrice principale e assistente professore di epidemiologia presso la Scuola di specializzazione in sanità pubblica dell'Università di Pittsburgh, ha osservato che per ridurre il rischio di morte, gli anziani devono mantenere almeno un basso livello di attività fisica per evitare il superlavoro e mantenere il corpo in buona forma.

"Uno dei modi migliori per aumentare la propria attività fisica, e questo significa semplicemente muoversi di più, è fissare obiettivi raggiungibili per se stessi e iniziare a svolgere attività abituali come fare passeggiate regolari o allenarsi secondo un programma", ha spiegato la Glynn.

In precedenza, la nutrizionista Elena Solomatina consigliava alle persone anziane di ridurre il consumo di pane bianco, a causa del suo contenuto di zucchero e margarina. Secondo il medico, questi prodotti hanno un effetto negativo sui vasi sanguigni e, di conseguenza, sull'attività cerebrale, aumentando la probabilità di sviluppare demenza.
La persona più anziana della Cina, Alimihan Seyiti nel 2013 - Sputnik Italia, 1920, 18.12.2021
Cina, morta la persona più anziana del Paese: aveva 135 anni
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала