"Omicron" non fermerà la crescita dell'economia della UE

Unione Europea - Sputnik Italia, 1920, 25.01.2022
Seguici suTelegram
Il vicepresidente esecutivo della Commissione Europea Dombrovskis: Omicron non fermerà la crescita economica dell'UE.
La rapida diffusione del ceppo del coronavirus Omicron avrà un impatto sull'economia dell'UE nel prossimo futuro, ma non fermerà la tendenza di ripresa, ha affermato Valdis Dombrovskis, vicepresidente esecutivo della Commissione europea, parlando in commissione al Parlamento europeo.

"È improbabile che il PIL rimanga inalterato dalla rapida diffusione dell'Omicron nel prossimo futuro (...) Tuttavia, non ci aspettiamo che la ripresa economica si fermi", ha affermato.

L'Unione europea sta affrontando la peggiore crisi economica degli ultimi decenni a causa tra l'altro della pandemia di coronavirus. Tuttavia, dopo l'indebolimento economico causato dai ripetuti lockdown, sta mostrando una lenta tendenza alla ripresa. La Commissione europea, nelle sue ultime previsioni autunnali, prevedeva una crescita del PIL dell'UE del 5% nel 2021 e del 4,3% nel 2022.
Il vice presidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis - Sputnik Italia, 1920, 22.05.2021
Ecofin, Dombrovskis ottimista per la ripresa economica in Europa dopo la pandemia
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала