Arrestato il presidente di Burkina Faso Roch Kaboré - Media

© REUTERS / Joe PenneyUn tassista siede di fronte alla casa saccheggiata di un membro del Parlamento appartenente al partito politico dell'ex presidente Blaise Compaore a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, 3 novembre 2014
Un tassista siede di fronte alla casa saccheggiata di un membro del Parlamento appartenente al partito politico dell'ex presidente Blaise Compaore a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, 3 novembre 2014 - Sputnik Italia, 1920, 24.01.2022
Seguici suTelegram
Secondo fonti internazionali il presidente sarebbe stato imprigionato dall'esercito
Secondo quanto riferito da diversi media, locali ed internazionali, il presidente del Burkina Faso Roch Kaboré sarebbe stato arrestato dai soldati ribelli.
Durante la notte sono stati uditi spari vicino al palazzo presidenziale e nelle baracche della capitale, Ouagadougou. Il governo, tuttavia, ha negato qualsiasi ipotesi di colpo di stato militare o l'arresto del presidente, mentre secondo i media invece il presidente Kaboré sarebbe detenuto nel un campo militare di Karpala, à Ouagadougou
I soldati hanno anche circondato il quartier generale della televisione di stato Radio Télévision Burkinabè (RTB) e centinaia di persone sono uscite in strada per sostenere i ribelli nonostante il coprifuoco imposto dal governo ed alcuni di loro hanno anche dato fuoco alla sede del partito al potere.
In Burkina Faso c'è un crescente malcontento verso il governo del presidente Kaboré anche a causa del suo fallimento nel reprimere l'insurrezione islamista che sta colpendo duramente lo stato dell'Africa occidentale fin dal 2015.
L'uccisione di 53 persone da parte di sospetti jihadisti a novembre ha accresciuto l'indignazione pubblica contro il governo e ha sollevato timori che i militari possano prendere il sopravvento, come è successo nel vicino Mali a maggio.
Sabato, dozzine di persone sono state arrestate a Ouagadougou per aver organizzato un raduno vietato per protestare contro quello che hanno descritto come il fallimento del governo contro gli estremisti.
Kaboré, ex banchiere e primo ministro, è diventato presidente dopo aver vinto le elezioni nel 2015 le prime da quando l’es presidente e dittatore Blaise Compaoré è andato in esilio un anno prima a seguito di una rivolta popolare contro il suo regime.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала