Monza, armati e a volto coperto: in tre assaltano un hotel

CC0 / Pixabay.com / Carabinieri
Carabinieri - Sputnik Italia, 1920, 22.01.2022
Seguici suTelegram
Il proprietario ha resistito all'irruzione, barricandosi nella reception. L'arrivo dei carabinieri ha messo in fuga i malviventi. Ritrovata una pistola calibro 38.
Tre uomini con il volto trafugato hanno tentato di assaltare un hotel armati di pistola, terrorizzando il proprietario, che si è barricato nella reception. È successo mercoledì notte a Monza, nella periferia nord al confine con Lissone. L'intervento dei carabinieri ha sorpreso i malviventi, che si sono dati alla fuga su un'Audi.
Le pattuglie sono state attivate dalla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri in seguito a numerose segnalazioni di alcuni cittadini, allarmati per la presenza di un'auto di grossa cilindrata che si aggirava in modo sospetto nell'area.
I militari hanno sorpreso i malviventi mentre tentavano di forzare la porta di ingresso. Al loro arrivo i tre si sono dati alla fuga e, dopo aver ingaggiato un inseguimento, sono riusciti a dileguarsi.
I carabinieri hanno ritrovato l'arma, abbandonata durante la fuga, con due cartucce. Si tratta di un revolver calibro 38, che risulta rubato. L'arma è stata posta sotto sequestro.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала