Covid Italia: Rt in leggero calo a 1.31, stabile l'incidenza su 100.000 abitanti

© REUTERS / Emilie Madi I medici lavorano in terapia intensiva
I medici lavorano in terapia intensiva - Sputnik Italia, 1920, 21.01.2022
Seguici suTelegram
Segnali positivi anche per quanto riguarda le terapie intensive, segnalate in leggero calo.
Valori in aumento anche per i dati relativi all'occupazione dei reparti di terapia intensiva e di area medica a livello nazionale.
Pubblicati, come ogni venerdì, i dati sul monitoraggio della Cabina di regia, con l’Istituto superiore di sanità (Iss) che ha reso disponibili i dati relativi al valore dell'Rt, che cala a 1.31 (1.56 la scorsa settimana), comunque al di sopra della soglia epidemica.
In questo senso, viene però reso noto che i problemi sull'invio dei dati di alcune Regioni potrebbe aver portato ad una soittostima.
L'Iss notifica inoltre la stabilizzazione del valore dell'incidenza, che si attesta sui 2.011 su 100.000 abitanti, contro gli 1.988 ogni 100.000 abitanti del precedente rilevamento.

Resta stabile il tasso d'occupazione in terapia intensiva, che è al 17,3%, rispetto al dato del 17,5% riferito al 13 gennaio.

In crescita, invece, il il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale, che è al 31,6% , contro il 27,1% del precedente rilevamento.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала