USA, donna sputa a bambini ebrei e grida: "Hitler avrebbe dovuto uccidervi tutti" - Video

© REUTERS / Gary HershornPeople walk on a pier in the Hudson River in New York, the United States
People walk on a pier in the Hudson River in New York, the United States - Sputnik Italia, 1920, 20.01.2022
Seguici suTelegram
Una telecamera di sorveglianza ha catturato il momento esatto in cui una donna non identificata si è avvicinata a tre bambini ebrei, che giocavano per strada a Brooklyn, New York, aggredendoli verbalmente e sputando loro addosso. Attualmente è ricercata per cimini d’odio raziale.
La polizia di New York City sta cercando una donna che ha molestato e sputato su tre bambini ebrei a Brooklyn, New York, la scorsa settimana.
La donna è ricercata per aver aggredito i giovani intorno alle 12:30 del 14 gennaio in Marine Park Street, ha dichiarato mercoledì l'account Twitter di NYPD News.
Il filmato dell'incidente, ripreso da una vicina telecamera di sorveglianza, mostra la donna mentre va verso uno dei bambini, che gioca con i fratellini più piccoli di sette e due anni, ebrei, in Avenue P, vicino a Coleman Street, a Marine Park, secondo la polizia.
"Hitler avrebbe dovuto uccidervi tutti. So dove vivi e ti ucciderò", pare abbia urlato la sospettata, secondo quanto riferito dal NYPD.
Il padre dei bambini, Aryah Fried, ha detto alla CBS2 che suo figlio di otto anni aveva risposto alla sospettata che avrebbe salvato la sua sorellina.
“Questa donna è passata accanto a loro, gli ha urlato contro. Qualcosa del tipo che Hitler avrebbe dovuto ucciderci tutti. Devo insegnare (a mio figlio) a lasciar perdere. Ma lui non ha lasciato perdere. E lei è tornata di corsa e gli ha sputato in faccia. E gli ha detto che ci uccideranno tutti. So dove abiti. E che faranno in modo di prenderci tutti la prossima volta", ha detto Fried.
La task force sui crimini d'odio del NYPD sta indagando sull'incidente. Si ritiene che la sospettata abbia 20 anni, altezza stimata sul metro e sessanta, per 64 chili circa, con capelli lunghi, lisci e neri. È stata vista l'ultima volta con indosso una felpa con cappuccio arancione, leggings neri e stivali neri.
La polizia ha chiesto a chiunque abbia informazioni sull'incidente o che possa conoscere la donna di inviare un messaggio all'account Twitter sui crimini di odio del NYPD.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала