Incidente sul lavoro ad Udine, si sgancia porta di un container: operaio 21enne in rianimazione

© Sputnik . Evgeny UtkinOspedale di Stato dell'Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino
Ospedale di Stato dell'Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino - Sputnik Italia, 1920, 20.01.2022
Seguici suTelegram
Il giovane ha riportato una gravissima ferita alla testa. Da accertare le cause dell'incidente.
Un operaio di 21 anni è ricoverato in terapia intensiva per un incidente sul lavoro avvenuto mercoledì sera a Ragogna, in provincia di Udine.
Il giovane ha riportato una gravissima ferita alla testa, dopo essere rimasto schiacciato dalla porta di un container porta rifiuti, che si è sganciata improvvisamente, per cause che restano ancora da accertare.
Soccorso immediatamente dai colleghi, l'operaio è stato portato prima al pronto soccorso di San Daniele del Friuli e poi trasferito all'ospedale di Udine, dove è stato ricoverato in rianimazione con prognosi riservata.

Morti sul lavoro

Nei primi otto mesi del 2021 sono state 349.449 le morti bianche, oltre 27mila in più (+8,5%), rispetto alle 322.132 dei primi otto mesi del 2020. Diminuiscono però gli infortuni con esito mortale, 772 rispetto ai 823 decessi avvenuti nello stesso periodo dell'anno precedente. Lo si apprende dagli open data dell'Inail sulle denunce di infortunio e di malattia professionale presentate all’Istituto da gennaio ad agosto 2021.
Inail avvisa che il confronto tra il 2020 e il 2021 richiede però cautela, in quanto i dati delle denunce mortali degli open data mensili, più di quelli delle denunce in complesso, sono provvisori e influenzati fortemente dalla pandemia, con il risultato di non conteggiare un rilevante numero di 'tardive' denunce mortali da contagio da Covid-19.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала