Milan-Spezia, dopo l'annuncio la smentita: l'Aia non ha mai chiesto scusa per l'errore in campo

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaPalla in un campo da calcio
Palla in un campo da calcio - Sputnik Italia, 1920, 19.01.2022
Seguici suTelegram
Era rimbalzata, nei giorni scorsi, la notizia che l'Aia, associazione italiana arbitri, avesse porto le proprie scuse al Milan per il clamoroso errore dell'arbitro in campo, che aveva portato, seppur indirettamente, al risultato di 2 -1 a favore dei liguri. Oggi arriva la smentita: mai fatte scuse ufficiali.
Vicenda ricostruita nei dettagli dai quotidiani Il Messaggero e Tuttosport, che hanno fatto ricorrere ai ripari il vice-commissario nazionale Gervasoni, con una smentita ufficiale.
Niente scuse, quindi, per l'errore in campo ad opera dell'arbitro Marco Serra, che ha portato indirettamente ad un rapido ribaltamento del risultato: goal annullato per non aver concesso l'applicazione della regola del vantaggio alla squadra lombarda e gioco bloccato sul vivo dell'azione, con rete inservibile, ed immediata successiva rete, questa volta valida, per la squadra ligure, vera scoperta di questi anni nel panorama calcistico della serie A.
Un pallone in rete - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Clamoroso 2 a 1 di Milan-Spezia al 96', riconosciuto l'errore dell'arbitro da parte dell'Aia
Gervasoni, dal 3 luglio 2021 vice-commissario designatore della CAN di Serie A e B, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, era infatti presente alla partita oggetto delle accese polemiche dei giorni scorsi ed aveva espresso ai dirigenti milanisti il proprio rammarico per quanto visto in campo, sottolineando però, in seguito, dopo il clamore suscitato dalla notizia che l'Aia avesse fatto scuse ufficiali, che si era espresso del tutto "a puro titolo personale" e che quindi le sue parole "non rappresentassero la posizione dell'Aia".
Sembra che la vicenda abbia infastidito, e non poco, la dirigenza dell'Aia stessa, in quanto avrebbe potuto creare un pericoloso precedente.
In definitiva, un grosso equivoco, sia in campo che nel retroscena della partita, oggi chiarito.
Il risultato, intanto, in barba alla squadra milanese, non cambia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала