L'uomo più anziano del mondo muore appena 3 settimane prima del suo 113° compleanno

© Foto : YouTube/Leonoticias DiariodigitalSaturnino de la Fuente Garcia
Saturnino de la Fuente Garcia - Sputnik Italia, 1920, 19.01.2022
Seguici suTelegram
Lo spagnolo Saturnino de la Fuente Garcia aveva stabilito, a settembre 2021, il Record dei Primati come essere umano più longevo. Chiamato affettuosamente "El pepino", per un gioco di parole dovuto al nome della madre, "Peña".
L'uomo più anziano del mondo, Saturnino de la Fuente Garcia, è morto all'età di 112 anni e 341 giorni, ha dichiarato mercoledì il Guinness World Records.
Avrebbe festeggiato il suo 113° compleanno tra sole tre settimane. Lascia sette figli, 14 nipoti e 22 pronipoti.
Garcia era stato dichiarato l'uomo vivente più anziano del mondo quando aveva compiuto 112 anni e 211 giorni, ha detto l'organizzazione con sede a Londra.
Era nato a Puente Castro, quartiere di Leon, nel nord-ovest della Spagna, l'11 febbraio 1909.
Lo spagnolo, alto appena un metro e 50, era riuscito ad evitare di essere arruolato per combattere nella guerra civile spagnola del 1936.
Ha gestito, invece, un'attività di calzature di successo.
Secondo il sito web del Guinness dei Primati, la persona più anziana ad aver vissuto nella storia moderna è stata la francese Jeanne Louise Calment, morta nel 1997 all'età di 122 anni e 164 giorni. Era nata nel febbraio 1875.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала