Arriva l'ordinanza per attraversare lo stretto di Messina senza super green pass

© hajotthuMessina "Madonna della Lettera" - Forte San Salvatore
Messina Madonna della Lettera - Forte San Salvatore - Sputnik Italia, 1920, 19.01.2022
Seguici suTelegram
E il sindaco di Messina, Cateno De Luca, annuncia la fine della protesta contro le nuove regole, che escludono chi non è vaccinato o guarito dall'accesso alle navi.
Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha annunciato sui social la fine della protesta contro la decisione del governo di impedire l’accesso ai traghetti che fanno la spola lungo lo stretto a chi non è vaccinato o guarito dal Covid.
La decisione, dopo due giorni passati a dormire in tenda sulla rada San Francesco, è stata presa dopo l’arrivo dell’ordinanza dei governatori Roberto Occhiuto e Nello Musumeci, che permette a siciliani e calabresi di accedere alle navi anche con il green pass base, e cioè quello che si ottiene con il tampone negativo.
"Abbiamo liberato lo stretto di Messina”, ha detto, citato da La Sicilia, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. De Luca ha ringraziato i cittadini “per la solidarietà e la vicinanza che mi hanno dimostrato e la stampa per il risalto mediatico".

E, a margine della vicenda, ha sottolineato l’importanza della realizzazione del ponte sullo stretto. "Ponte è libertà e su questo non ci sono dubbi. È un obiettivo per il quale dobbiamo lavorare", ha affermato De Luca.

Nei giorni scorsi, tantissimi no-vax, compreso l’ex magistrato Angelo Giorgianni, immortalato in un video, avevano utilizzato i barchini dei pescatori per garantirsi la continuità territoriale con il “continente”.

Le ordinanze di Musumeci e Occhiuto

Per far fronte alla situazione, il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, aveva scritto al ministro Roberto Speranza. Le nuove disposizioni entreranno in vigore a partire da oggi. Nello specifico, come ricorda Repubblica, chi è in possesso del green pass di base potrà salire a bordo, ma dovrà restare in auto, se si sposta in macchina, o rimanere sul ponte, all’aperto, indossando la mascherina Ffp2, se si imbarca a piedi.
Un’ordinanza speculare è stata firmata contestualmente anche dal presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, non senza polemiche per il mancato preavviso, a detta del governatore calabrese, da parte di Musumeci.
Messina Madonna della Lettera - Forte San Salvatore - Sputnik Italia, 1920, 06.12.2021
Green pass per attraversare lo Stretto di Messina, chi non ce l'ha non sale sul traghetto
"Poniamo fine così a un'assurda ingiustizia ai danni soprattutto dei passeggeri siciliani. Una norma discriminatoria del governo centrale al quale abbiamo fatto appello già da due settimane, affinché si rimediasse", ha detto il presidente della Regione Sicilia.
"È assurdo che nella Penisola ogni cittadino privo di vaccino possa spostarsi da una regione all'altra, mentre per passare dalla Sicilia alla Calabria si deve esibire il certificato verde”, ha continuato Musumeci.
Non significa strizzare l’occhio ai no-vax, ha chiarito il governatore, ma evitare che venga messa in discussione “l'appartenenza della Sicilia al resto d'Italia”.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала