Walmart, interessato a coniare la propria criptovaluta e persino a vendere prodotti virtuali

© Frederic J. BrownWalmart
Walmart - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Seguici suTelegram
L'azienda americana Walmart è interessata ad entrare nella rivoluzione tecnologica delle criptovalute, le quali stanno monopolizzando sempre più rami produttivi nel mondo.
Secondo i documenti dell'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti, il colosso del commercio al dettaglio sta preparando una strategia per creare una propria criptovaluta, oltre a un set di token non fungibili (NFT).
Il 30 dicembre 2021 la società fondata da Sam Walton ha depositato “quasi una dozzina” di richieste presso le autorità del Paese nordamericano, per lanciare nuovi marchi. Tra questi documenti, uno spiega i suoi piani per entrare a far parte del mondo delle criptovalute, ha riferito la CNBC.
Non solo questo. Walmart valuta anche la possibilità di produrre e vendere beni virtuali come abbigliamento, elettrodomestici, attrezzature sportive, giocattoli e tutti i tipi di articoli per la cura della persona.
Pur non commentando direttamente, le sue intenzioni di creare nuovi marchi legati al metaverso o lanciare la propria criptovaluta, Walmart ha affermato in una dichiarazione di star “esplorando continuamente come le tecnologie emergenti possono plasmare le future esperienze di acquisto”.
Josh Gerben, un avvocato specializzato in affari e marchi, ha affermato in un'intervista alla CNBC che da quando Facebook ha annunciato la creazione di un metaverso, molte aziende presenti in attività molto più tradizionali - come la vendita al dettaglio – sono alla ricerca del modo giusto per non essere lasciate fuori dalla rivoluzione tecnologica e finanziaria che la blockchain rappresenta.
“C'è un sacco di pianificazione dietro le quinte su come entreranno nell'universo delle criptovalute, come entreranno nel metaverso e nel mondo virtuale, che sembra stia arrivando o sia già qui”, ha osservato Gerben.
La famiglia Walton, considerata una delle più ricche degli Stati Uniti e del mondo, ha raccolto 2,1 miliardi di dollari grazie alla vendita delle azioni di Walmart, società di cui detiene la maggioranza delle azioni.
Anche PayPal sembra intenzionata a lanciare la propria criptovaluta o uno stablecoin.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала