Unione dei giornalisti russi consegna lettera a ministro Esteri tedesco a difesa di RT DE

© Sputnik . Press Service of the Ministry of Foreign Affairs of the Russian Federation  / Vai alla galleria fotograficaIncontro tra Sergey Lavrov e Annalena Baerbock
Incontro tra Sergey Lavrov e Annalena Baerbock - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Seguici suTelegram
L'Unione dei giornalisti russi ha consegnato al capo della diplomazia tedesca, Annalena Baerbock, una lettera sulla tutela dei diritti dei rappresentanti dei media russi in Germania.
L'Unione dei giornalisti russi ha consegnato una lettera al ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock, in cui si fa riferimento al rischio di politicizzazione delle attività dei giornalisti russi in Germania.
"Vorremmo richiamare la vostra attenzione... sul pericolo di politicizzare la questione del divieto delle attività dei nostri colleghi in Germania. Noi, a nome dell'Unione dei giornalisti russi... abbiamo preparato un appello ufficiale... speriamo che lo consideriate attentamente e speriamo che non appesantisca la vostra cartella di documenti con cui siete venuti a Mosca", ha affermato il portavoce dell'Unione.
La Russia ha motivo di credere che le autorità tedesche siano direttamente legate al clima ostile che affronta RT DE in Germania, ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov durante la conferenza stampa a margine dei colloqui con il capo della diplomazia di Berlino, aggiungendo di auspicarsi che Berlino intraprenda misure per scongiurare questa discriminazione.
Incontro tra Lavrov e Baerbock - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Problemi per RT in Germania, Lavrov non esclude difficoltà per media tedeschi in Russia
Mosca non vuole creare ostacoli il lavoro dei giornalisti tedeschi in Russia, ma potrebbe essere costretta a farlo, se la situazione con RT in Germania non si risolve, ha proseguito Lavrov.
In precedenza, RT aveva annunciato il lancio di un nuovo canale di notizie 24 ore su 24 in tedesco: RT DE. I suoi studi sono ubicati a Mosca e Berlino. Il canale avrebbe trasmesso notiziari, talk show e documentari, ma, il giorno del lancio del canale, YouTube lo ha bloccato sulla sua piattaforma.
Ad agosto RT DE ha ricevuto il rifiuto ufficiale per l'ottenimento di una licenza di trasmissione dal Lussemburgo, con riferimento a "informazioni e analisi da parte delle autorità tedesche". A settembre YouTube ha rimosso definitivamente due canali di RT DE per presunta "violazione delle linee guida della community".
Allo stesso tempo, RT DE si collocava al 4° posto in termini di influenza tra le risorse dei media in Germania, entrando in competizione, secondo Tubular Labs, con Deutsche Welle ed altri noti media tedeschi.
L'ambasciatore russo a Berlino Sergey Nechaev ha affermato che Mosca risponderà "sicuramente" a queste azioni. Il ministero degli Esteri ha sottolineato che la parte russa sarà costretta a reagire.
Secondo quanto comunicato a Sputnik dall'ufficio stampa dell'authority sui media di Berlino-Brandenburgo, il 17 dicembre 2021 l'autorità di regolamentazione ha avviato un procedimento legale contro RT DE Productions GmbH.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала