Telemarketing e blocco telefonate call center, in arrivo le nuove regole

© SputnikNavigatore su uno smartphone
Navigatore su uno smartphone - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Seguici suTelegram
Avranno presto una difesa in più i cittadini subissati dalle telefonate di telemarketing provenienti dai call center. Il cosiddetto “decreto capienze”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso mese di dicembre, all’articolo 9 del decreto legge n. 139/2021, prevede una norma che potenzia il registro delle opposizioni.
I cittadini potranno iscriversi al registro delle opposizioni anche nei casi in cui il telemarketing venga effettuato con algoritmi basati sull’intelligenza artificiale. Una aggiunta alla normativa precedente, che non esisteva.
Adesso anche gli operatori del telemarketing che usano l’intelligenza artificiale per pescare i nostri numeri di telefono sono obbligati a controllare il registro delle opposizioni prima di contattarci.

Il registro delle opposizioni

Il registro delle opposizioni è stato istituito nel 2010 con dpr 178/2010 e successivamente potenziato con il dpr 149/2018.
Il servizio è gratuito e consente al cittadino di non essere molestato da telefonate inopportune da parte del telemarketing proveniente dai call center ed anche per posta cartacea.
Il nuovo decreto introdurrà limitazioni non solo alle chiamate automatizzate, ma anche su telefonia mobile.
Non è chiaro, tuttavia, se saranno bloccate anche le telefonate che provengono dall’estero (spesso dal Regno Unito) o solo quelle provenienti dall’Italia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала