Spagna, la tradizionale corsa attraverso il fuoco di asini e cavalli riprende e suscita polemiche

© Ruptly . ScreenshotAttenzione, un asino volante! In Spagna vigili del fuoco usano elicottero per salvare l’animale
Attenzione, un asino volante! In Spagna vigili del fuoco usano elicottero per salvare l’animale  - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Seguici suTelegram
Si è svolta a San Bartolomé de Pinare, paesino del centro della Spagna, la tradizionale corsa che vede fantini lanciare asini e cavalli attraverso dei falò appositamente accesi per l'occasione.
Non sembra voler mettere la parola fine la Spagna alle quanto meno discutibili tradizioni che il paese iberico mette in scena da secoli, suscitando le polemiche del mondo animalista, e non solo.
Si è svolta come ogni anno, fatta eccezione per il 2020 appena trascorso, per via della pandemia, a San Bartolomé de Pinare, paesino del centro della Spagna, la tradizionale corsa dei cavalli e asini, costretti a correre attraverso il fuoco in quello che sarebbe un rito di purificazione.
L'evento è molto sentito dalla popolazione locale, ed è considerata una tradizione importante da preservare, ma suscita di anno in anno polemiche da parte dei difensori degli animali, che non vedono di buon occhio la tradizione, per i rischi cui si vedono costretti gli animali obbligati a partecipare all'evento.
Si tratterebbe di un rito di purificazione la cui storia risale al XVIII secolo.
La tradizione vuole peraltro l'evento posto alla vigilia del giorno di San'tAntonio Abate, patrono degli animali nel paese iberico.
Gli partecipanti alla Festa di san Firmino a Pamplona, Spagna. - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2021
Spagna: ripartono le corse dei tori, un morto
In Spagna, sovente eventi come quello appena trascorso sollevano accese polemiche da parte degli animalisti, ma non solo.
Spesso a farne le spese sono difatti i partecipanti stessi, gli spettatori, ed altri. A Pamplona ogni anno si conta qualche ferito, se non decesso, come avvenuto quest'anno alla analoga corsa della "Fira de Onda'', svoltasi nella provincia di Castellon, primo festival ad aver riaperto i battenti dopo gli stop dovuti alla pandemia di Covid-19, che ha purtroppo fatto registrare un morto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала