Milano, no-vax imbrattano centro vaccinale con olio motore

© FotoHub vaccinale Comacchio
Hub vaccinale Comacchio - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Seguici suTelegram
Hanno utilizzato dell’olio motore per imbrattare le pareti esterne del centro vaccinale di Rubattino, a Milano. Gli ignoti hanno utilizzato una latta da quattro litri di un olio motore forse anche costoso.
Sul posto sono intervenuti gli agenti dell’ufficio prevenzione generale della Polizia di Stato, in collaborazione con il reparto di polizia scientifica, che ha effettuato i primi rilievi.
Secondo una prima ipotesi, si potrebbe trattare sia di olio nuovo, ma anche di olio motore esausto, le verifiche tecniche sulla sostanza sono in corso. Per consentire l’attività d'indagine, l’area è stata recintata.
Secondo quanto riportato dal Corriere di Milano, non sarebbero stati lasciati volantini o messaggi di alcun genere per rivendicare il gesto. Al momento, nessuna ipotesi di reato è stata avanzata, tuttavia il fatto si è verificato a un giorno di distanza dalla condanna di due persone che ad aprile del 2021 lanciarono due molotov contro il centro vaccinale di Brescia. Per quell’atto, i due sono stati condannati a pene detentive di quasi tre anni ed è stato riconosciuto l’atto terroristico.
Le indagini a Milano non tralasciano alcuna ipotesi, si procede seguendo le piste dei no-vax, ma anche quella di un atto vandalico ad opera di squilibrati.
Il centro vaccinale di Rubattino è aperto e funziona regolarmente, le persone si vaccinano senza alcun intoppo, entrando da una porta laterale. Come ogni giorno, sono previste circa 350 vaccinazioni, grazie al lavoro dei medici della cooperativa Iml, che gestisce il centro sin dalla sua costituzione.
Sono stati proprio i sanitari a chiamare il 112 al loro arrivo presso la struttura.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала