Francia rafforza regole anti-Covid: ora Djokovic potrebbe saltare anche il Grande Slam

Novak Djokovic - Sputnik Italia, 1920, 18.01.2022
Seguici suTelegram
Il tennista numero 1 al mondo, accanito oppositore dell'imposizione dei vaccini, è stato espulso dall'Australia domenica, poco prima degli Australian Open, dopo aver perso una battaglia in tribunale e la revoca del visto.
Nel terzo anno di pandemia, le limitazioni per i viaggiatori non vaccinati contro il Covid-19 si stanno inasprendo e alcuni tornei stanno rivedendo le esenzioni, mettendo Novak Djokovic a rischio di essere espulso (anche) dal Roland Garros francese, torneo che rappresenterebbe per il campione, in caso di vittoria, un nuovo record. Sarebbe infatti la 21^ volta in cui Djokovic si porterebbe a casa il Grande Slam, secondo quanto riportato dai media lunedì.
Questa domenica, i legislatori francesi hanno approvato una nuova legislazione, che richiederà la prova dell'immunizzazione, alias vaccinazione, contro il Covid-19 per entrare in luoghi pubblici come ristoranti e caffè, inasprendo ulteriormente il precedente regolamento, che richiedeva alle persone non vaccinate di fornire la prova di un risultato negativo del test.
Il presidente della Serbia Aleksandar Vucic - Sputnik Italia, 1920, 16.01.2022
Serbia, il presidente sull'espulsione di Djokovic dall'Australia: "si sono umiliati"
Lunedì, il ministero dello Sport francese ha sostenuto e dato conferma alla nuova legge, sottolineando che non ci saranno eccezioni, il che sembra essere un punto a sfavore per Djokovic, a cui in precedenza era stata concessa un'esenzione medica a causa di una recente infezione da COVID -19.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала