Sanzioni e crisi ucraina, Europa e Usa verso no ad esclusione della Russia dallo Swift

© Foto : Facebook / SWIFT CommunityThe Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication (SWIFT)
The Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication (SWIFT) - Sputnik Italia, 1920, 17.01.2022
Seguici suTelegram
Per il quotidiano tedesco Handelsblatt, gli Stati Uniti e l'Europa hanno escluso la possibilità di scollegare le banche russe dal sistema SWIFT.
Gli Stati Uniti e l'Unione Europea hanno escluso la disconnessione delle banche russe dal sistema Swift come opzione per possibili sanzioni, riporta il quotidiano tedesco Handelsblatt, citando fonti governative.
Secondo il giornale, si stanno al contrario preparando misure economiche mirate nei confronti dei maggiori istituti di credito russi. La Germania insiste sulle eccezioni, altrimenti potrebbero esserci ostacoli al pagamento del gas e del petrolio russo, scrive il quotidiano.
Nell'articolo si aggiunge che il segretario di Stato americano Antony Blinken incontrerà il cancelliere tedesco Olaf Scholz questo giovedì a Berlino e discuterà la linea sulle sanzioni.
In precedenza i senatori statunitensi del Partito Democratico al potere avevano presentato una bozza di nuove sanzioni anti-russe, una delle quali propone restrizioni sulla codifica delle transazioni finanziarie con lo Swift.
Washington ha più volte annunciato la preparazione di alcune sanzioni "senza precedenti" contro la Russia, che saranno introdotte se dovesse iniziare un conflitto militare tra Mosca e Kiev. I suddetti piani sono stati discussi dalla vicepresidente Kamala Harris, dal segretario di Stato Antony Blinken e dal suo vice Victoria Nuland.
Soldati ucraini - Sputnik Italia, 1920, 16.01.2022
Portavoce di Putin: relazioni Russia-Nato vicine a linea rossa per supporto militare a Kiev
La Russia ha più volte negato le accuse di "azioni aggressive" da parte dell'Occidente e dell'Ucraina, affermando che non minaccia nessuno, mentre le dichiarazioni sull'"aggressione russa" sono usate come pretesto per schierare ulteriori mezzi militare della Nato vicino ai confini russi. Il ministero degli Esteri russo aveva precedentemente osservato che le dichiarazioni dell'Occidente sull'"aggressione russa" e sulla possibilità di aiutare Kiev a difendersi sono pericolose.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала