Da febbraio in Austria scatta obbligo vaccinale contro il Covid per i maggiorenni

© REUTERS / Jon NazcaIniezione del vaccino
Iniezione del vaccino - Sputnik Italia, 1920, 16.01.2022
Seguici suTelegram
Le persone di età superiore ai 18 anni in Austria dovranno essere vaccinate contro il Covid-19 a partire da febbraio, ha riferito il ministero della Salute del Paese.
"L'obbligo vaccinale universale contro il Covid-19 inizierà ad applicarsi in Austria dall'inizio di febbraio", afferma la dichiarazione del dicastero.
Il ministero indica che serve un tasso di vaccinazione più elevato per sostenere gli sforzi per combattere il virus. Le persone che non sono state ancora vaccinate dovrebbero farlo dall'inizio di febbraio fino al 15 marzo.
Le autorità invieranno una notifica per posta. L'inizio di questa fase dipenderà dall'entrata in vigore della legge sulla vaccinazione obbligatoria.
Austria: no vax di nuovo in piazza, in migliaia contro l’obbligo vaccinale - Sputnik Italia, 1920, 27.12.2021
Austria: no vax di nuovo in piazza, in migliaia contro l’obbligo vaccinale - Video
L'applicazione della legge partirà dal 15 marzo, con sanzioni fino a 600 euro in caso di inosservanza, in alcuni casi con una sanzione massima fino a 3.600 euro. Sono esclusi dall'obbligo vaccinale i minori di 18 anni, le donne in gravidanza e le persone che hanno una certificazione medica che per motivi di salute garantisce l'esenzione dal vaccino.
I guariti possono evitare di vaccinarsi per 180 giorni dal momento in cui è stata accertata la positività al coronavirus.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала