Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Omicron, uno su due prenderà il virus: la nuova ondata fa impazzire il mondo

© AP Photo / Petr David JosekМедицинские работники в отделении интенсивной терапии в больнице в Кыйове, Чехия
Медицинские работники в отделении интенсивной терапии в больнице в Кыйове, Чехия - Sputnik Italia, 1920, 15.01.2022
Seguici su
Approfondimento
Numeri record di contagiati e ricoverati, divieti, tamponi insufficienti: l'infezione da coronavirus è più che mai intensa. Dopo le vacanze natalizie, una nuova ondata pandemica ha colpito anche i paesi con alti livelli di vaccinazione.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha un atteggiamento pessimista. Anche la Russia si aspetta un aumento dell'incidenza della malattia.

Un milione di persone malate ogni giorno

Secondo Hans Kluge, direttore del dipartimento europeo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), più della metà della popolazione europea sarà infettata da Omicron nelle prossime 6-8 settimane. Questi dati gli sono stati forniti dall'Institute for Health Metrics and Evaluation dell'Università di Washington.
Cinquanta paesi in Europa e in Asia centrale sono già colpiti da questa variante. Le mutazioni consentono al virus di attaccare più facilmente le cellule umane, così anche coloro che sono già stati ammalati e vaccinati si infettano nuovamente, dicono i medici.
In Europa, più di 7 milioni di nuovi casi si sono verificati nella prima settimana di gennaio. Ma il numero massimo di persone contagiato si è registrato negli Stati Uniti, dove in 24 ore sono stati identificati 1,35 milioni di casi, la metà dei quali con Omicron. Come osserva Bloomberg, questi sono solo quelli che ufficialmente hanno preso dei giorni di malattia. Infatti, molti fanno tamponi rapidi e non riportano la propria positività alle autorità, per paura di rimanere senza stipendio.
"Alcuni colleghi vengono al lavoro malati o dicono di avere delle allergie, perché non hanno altra scelta", così commenta la situazione un commerciante, che ha chiesto di non essere identificato per paura di perdere il lavoro.
Una ragazza ascolta musica, Milano - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Oms: più della metà dei cittadini europei sarà infettata da Omicron entro le prossime settimane
Aziende come Kroger, una grande catena di alimentari, stanno imponendo sanzioni ai dipendenti non vaccinati. Sono stati privati dei bonus e, se si ammalano, non potranno usufruire del congedo malattia. Walmart ha ridotto la durata del congedo pagato per malattia da 2 a 1 settimana, a causa della carenza di manodopera.
I test rapidi, una volta facilmente disponibili nelle farmacie od online, sono ora difficili da trovare, dice Mary, 58 anni, di Albany: "Vanno via come il pane nei negozi. Se riesci a trovarne nel nostro Stato, te ne danno solo 2 pacchetti al massimo”.

Soltanto i malati possono salvare se stessi

Intanto, gli Stati Uniti hanno battuto anche il record di ricoveri ospedalieri. Oltre 135.000 persone sono state ricoverate in ospedale. In alcuni Stati, gli ospedali non riescono a far fronte al flusso di pazienti. Talvolta le operazioni chirurgiche in programma vengono cancellate e i pazienti vengono dimessi il prima possibile per liberare i letti. Nonostante le proteste dei sindacati e dell'American Medical Association, anche i professionisti medici in congedo per malattia con il coronavirus vengono richiamati al lavoro, riferisce la rivista Politico.
Il Paese è a corto non solo di medici sani, ma anche di autisti, lavoratori nella sfera dei servizi e insegnanti. Migliaia di scuole sono state chiuse per quarantena. I voli sono stati cancellati in massa, a causa del picco di malattie. A New York, il numero di treni sulle linee della metropolitana è stato ridotto. Per prevenire il collasso, il Centro statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie ha raccomandato che i pazienti asintomatici riducano il loro tempo di isolamento da 10 a 5 giorni.
Ambulanze negli USA - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Covid in USA, nuovo record mondiale di casi: 1,35 mln in un giorno
Le autorità stanno cercando di rispondere rapidamente. Le compagnie di assicurazione stanno pagando 8 tamponi al mese a tutti: questa misura è parte della campagna del presidente Joseph Biden per assicurare una diagnostica domestica più accessibile. Ma finora queste misure non sono sufficienti.
Quasi il 62% degli americani è completamente vaccinato, molto meno che nei Paesi dell'Europa occidentale. Nel frattempo, le autorità chiedono una terza vaccinazione urgente per proteggersi da Omicron.

Nessuna discoteca per i cani

Anche in India la situazione non è facile. Ogni giorno si registrano oltre 160.000 casi. "Omicron ha colpito quasi tutto il Parlamento indiano. Tutte le persone in arrivo nel Paese sono tenute a rimanere una settimana in quarantena. Prima questa misura si applicava solo ai viaggiatori provenienti dai Paesi della zona rossa. Le misure sono abbastanza rigide: i turisti devono sottoporsi a un tampone per 3 volte: 72 ore prima di salire sull'aereo, all'arrivo nel Paese e l'ottavo giorno di quarantena. Se il risultato è positivo, si torna all’isolamento o si viene ospedalizzati.
Le misure sono state irrigidite dopo che l’arrivo di un “volo COVID” italiano in India: subito dopo l'atterraggio, i passeggeri si sono sottoposti a tampone e si è scoperto che quasi il 70% aveva il COVID.
Goa ha imposto un coprifuoco dalle 23 alle 6 del mattino. In altri Stati la misura è anche più rigida: si può uscire di casa solo per acquistare farmaci e cibo. "A causa della nuova serrata io e mio marito siamo stati costretti a chiudere il nostro negozio. Il lavoro si è fermato. È difficile immaginare cosa succederà tra poche settimane", dice Maria, che si è trasferita a Nuova Delhi 5 anni fa.
Green Pass esteso anche ai bambini vaccinati nella fascia di età 5-11 ma resta facoltativo - Sputnik Italia, 1920, 09.01.2022
Ricercatori spiegano perché Omicron può essere più pericoloso per i bambini
Si arriva all’assurdo. La polizia di Krishnanagar, nel Bengala occidentale, ha fatto irruzione alla festa di compleanno di un cane e ha arrestato i proprietari, che avevano speso 700.000 rupie (8.000€) per la festa. I fratelli Patel avevano ingaggiato un organizzatore di eventi, un cantante, dei ballerini, avevano commissionato una torta sontuosa e invitato degli ospiti. Avevano trasmesso la festa online, sui social media. I poliziotti hanno fatto irruzione mentre la festa era in pieno svolgimento. I padroni di casa sono stati puniti per non aver indossato mascherine, non aver mantenuto il distanziamento sociale e aver tenuto la festa senza autorizzazione.

Risolvere i problemi dei non vaccinati

La situazione si sta scaldando anche in Francia, dove ogni giorno si registrano diverse centinaia di contagi. Il Parlamento sta vagliando la possibilità di introdurre dei passaporti COVID, ma alcuni deputati hanno lamentato la ricezione di minacce di morte nel caso in cui si dicano a favore della proposta di legge.
"Oggi per entrare in un edificio pubblico o prendere i trasporti pubblici bisogna avere o un apposito lasciapassare, che viene fornito ai soggetti vaccinati, oppure disporre di un esito negativo di un tampone effettuato poche ore prima”, riferisce Milana, cittadina di Parigi.
Ma le autorità sembrano considerare queste misure insufficienti. Il presidente Emmanuel Macron si è espresso in maniera chiara contro i non vaccinati: "Non meritano di essere considerati cittadini. Non sono qui per rendere impossibile la vita dei francesi, ma dei no-vax”.
Tuttavia, questo non ha influito sul suo rating. Tre mesi prima delle elezioni i sondaggi prevedono una vittoria schiacciante di Macron sui suoi rivali.
Coronavirus in Russia - Mosca, gennaio 2021 - Sputnik Italia, 1920, 14.01.2022
Covid Russia: 10.747.125 contagi (+23.820), 319.911 decessi (+739), 9.809.300 guarigioni (+24.952)
Gli altri politici non sono stati risparmiati dal coronavirus, letteralmente. Il presidente polacco Andrzej Duda e il leader pakistano Arif Alvi si sono ammalati per la seconda volta. Anche la principessa svedese Victoria, che è stata vaccinata più volte, si è contagiata. Il regno di Svezia ha imposto nuove restrizioni anti-COVID: è necessario indossare le mascherina anche all'aperto, ma il numero dei contagiati continua a crescere. In quarantena a casa c'è anche il cancelliere austriaco Karl Nehammer.
La situazione sta peggiorando anche in Russia. In 35 regioni, il tasso di incidenza è superiore alla media nazionale. La direttrice di Rospotrebnadzor, Anna Popova, ha avvertito che il numero di contagi potrebbe superare i 100.000 al giorno. E questo non è nemmeno lo scenario più pessimistico.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала