Kazakistan, rientrati i primi sei aerei del contingente russo delle forze di pace CSTO

© SputnikForze russe di peace keeping della CSTO dirette in Kazakistan
Forze russe di peace keeping della CSTO dirette in Kazakistan - Sputnik Italia, 1920, 15.01.2022
Seguici suTelegram
Prosegue il ritiro dei contingenti di pace internazionali inviati dalla CSTO in Kazakistan.
I primi sei aerei con le forze di pace russe del contingente internazionale della CSTO sono rientrati ​​all'aeroporto di Ivanovo-Severny dal Kazakistan.
Lo riferisce questa mattina il servizio stampa del ministero della Difesa russo.
"I primi sei aerei con le forze di pace russe delle forze collettive di mantenimento della pace della CSTO sono arrivati ​​all'aeroporto di Severny (città di Ivanovo) dal Kazakistan", afferma il rapporto.
Viene precisato che dopo l'atterraggio verrà svolto un evento di celebrazione del rientro delle forze russe, per il completamento di tutti i compiti assegnati.
All'evento, il personale inizierà inoltre a scaricare le attrezzature per la successiva partenza fino al punto di schieramento permanente.
Intanto altri due aerei delle forze aerospaziali russe An-124 "Ruslan" sono atterrati ​​​​all'aeroporto di Chkalovsky vicino a Mosca
Nella giornata di ieri era stato reso noto il ritiro dei contingenti militari armeni e tagiki dal Kazakistan a bordo di quattro aerei da trasporto delle Forze aerospaziali russe. Anche le forze kirghize hanno già lasciato il Paese centroasiatico.

I disordini in Kazakistan

All'inizio di gennaio, un'ondata di proteste ha colpito il Kazakistan, a seguito di un raddoppio dei prezzi del gas. Le autorità kazake sostengono che la protesta sia stata dirottata da elementi terroristici che cercavano di rovesciare il governo.
Il ministero dell'Interno del Paese ha affermato che 17 agenti di sicurezza kazaki sono stati uccisi e oltre 1.300 sono rimasti feriti nei disordini.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала