Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I depositi di gas UE sono già mezzi vuoti, un po' meglio l'Italia

© Sputnik . Dmitrij Leltschuk / Vai alla galleria fotograficaGasdotto
Gasdotto  - Sputnik Italia, 1920, 14.01.2022
Seguici su
Il riempimento dello stoccaggio sotterraneo di gas in Europa è sceso al di sotto del 50%, secondo i dati di Gas Infrastructure Europe.
È la prima volta dal 2011 che le scorte scendono così in basso e così presto. L’ultima volta che si era assistito ad un calo sotto al 50% era stato nel 2017, ma era successo il 19 gennaio.
Il 12 gennaio 2022 l'estrazione di gas è stata di 814,66 milioni di metri cubi, con un'immissione di 22,64 milioni. Le strutture di stoccaggio sono piene solo al 49,33%.
Al contempo, in seguito all'aumento del numero di navi cisterna che trasportano GNL dagli Stati Uniti (Gas Naturale Liquefatto) all'Europa, le spedizioni dai terminali GNL hanno raggiunto il record per questo periodo, arrivando a 360-380 milioni di metri cubi al giorno. La quantità di GNL è piuttosto alta per metà gennaio: il 25% in più rispetto al 2021 e il 15% in più rispetto alla media quinquennale delle date attuali.
Gazprom ha riferito che le riserve di gas nei depositi sotterranei d'Europa sono ai livelli più bassi per questa stagione nella lunga storia di osservazioni. A partire dal 20 dicembre, Gazprom ha smesso di riservare capacità per il gasdotto Yamal-Europa alla Germania.

Dettaglio in Italia

Per quanto riguarda l’Italia, la situazione è migliore rispetto alla media UE, ma comunque non rassicurante. Il livello complessivo dello stoccaggio è poco al di sotto del 60%: 59,63% per l’esattezza, con la Edison Stoccaggio al 51,74 delle sue capacità, la IGS al 33,38% e la Stogit al 60,43%.
La tendenza giornaliero, tuttavia, è di un -0,56%, con l’ultima iniezione di gas avvenuta il 9 gennaio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала