Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Circa il 60% delle donne sopra i 40 nei paesi occidentali sposa animali": teologo afghano

© Foto : Evgeny UtkinUna donna gioca con un cane in un parco di Milano, Italia
Una donna gioca con un cane in un parco di Milano, Italia - Sputnik Italia, 1920, 14.01.2022
Seguici su
Lo ha affermato il teologo islamico, e docente di una delle università afghane, Fazlulhak Samadi all'inizio di gennaio, in onda sul canale televisivo afghano NoorTV.
Twitter sta ora discutendo attivamente su tale dichiarazione. Uno degli utenti, nel suo post, ha indicato che Samadi è un rappresentante dei talebani*, sebbene non sia direttamente legato a loro.
Alla domanda dell'ospite della trasmissione su quali diritti offre l'Islam alle donne, Samadi ha detto: “Quali diritti offrono [i paesi occidentali] alle nostre donne? Di quali diritti vanno fieri? Sono orgogliosi dei matrimoni tra persone dello stesso sesso o dei matrimoni con infezione da HIV? Quante persone al minuto contraggono l'HIV nei paesi occidentali? Di cosa sono orgogliosi? Il 60% delle donne sopra i 40 anni nei paesi occidentali sposa animali. È fantastico. In Occidente, una donna è un mezzo per un uomo. Al contrario, nell'Islam, una donna è una sorella, una madre. La società non può prosperare senza le donne. E l'Islam dà loro questi diritti. In Occidente vogliono calpestare i diritti delle nostre donne. I diritti delle donne non vanno confusi con i diritti degli uomini”, ha concluso.
È interessante notare che nel settembre 2021 i social network avevano già violentemente reagito a un'altra dichiarazione shock di Samadi. In onda sul canale televisivo Tolonews, aveva spiegato quale dovrebbe essere il comportamento di una donna musulmana e che questa non dovrebbe mai parlare con uomini sconosciuti con "voce lusinghiera". Successivamente, a Samadi era stato attribuito dai social il ruolo di rappresentante dei talebani, ma i talebani stessi hanno in seguito detto a Sputnik Afghanistan che questi non lo fosse affatto e che esprimesse solamente “la sua opinione personale” ai media. Il portavoce talebano Bilal Karimi ha osservato che il movimento non persegue una politica così rigida di divieti: non nega l’uso di cosmetici, abiti sgargianti o scarpe con tacchi, i quali, a dire di Samadi, "possono emettere suoni che eccitano gli uomini".
*Organizzazione soggetta alle sanzioni dell'Onu per attività terroristiche
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала