Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Starnutire ad uno per infettarne cento: immunologo russo mette in guardia dalla variante Omicron

CC0 / / Starnuto
Starnuto - Sputnik Italia, 1920, 13.01.2022
Seguici su
L'esperto ha sottolineato l'altissima carica virale contenuta anche in poche particelle di saliva o muco di una persona infetta.
L'immunologo-allergologo russo Vladimir Bolibok ha affermato che uno starnuto o un colpo di tosse sono sufficienti per infettare 100 persone contemporaneamente con il ceppo di coronavirus Omicron.
L'esperto, intervistato ai microfoni di Moskva 24, ha sottolineato che il nuovo ceppo è la più contagiosa di tutte le precedenti varianti di COVID-19 e di altre malattie. Per questo motivo, in futuro, potrebbe esserci un "sovraccarico eccessivo per l'assistenza sanitaria", che potrebbe incidere sul rischio che non tutti i pazienti possano ricevere l'assistenza necessaria.
“Credo che anche solo parlare, respirare e sbadigliare sia sufficiente per rilasciare un aerosol contenente particelle di saliva, muco, in cui ci sarà abbastanza virus per infettare un'altra persona. Se qualcuno ha tossito o starnutito da solo, questo numero è sufficiente per 100 persone contemporaneamente", ha affermato Bolibok.
Nei scorsi giorni, l'Organizzazione mondiale per la sanità (OMS) aveva rilevato che, ai ritmi attuali, la variante Omicron potrebbe infettare oltre il 50% della popolazione Europea nei prossimi due mesi.
Il direttore del ramo europeo dell'Oms ha anche affermato che nella regione sono stati registrati oltre 7 milioni di nuovi casi di Covid nella prima settimana del 2022, rappresentando un aumento del doppio in due settimane.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала