Sciopero nazionale dei trasporti il 14 gennaio: orari e corse garantite nelle varie città

© Foto : Marco Minna - © Agenzia NovaLa sindaca Virginia Raggi inaugura il Corridoio Laurentino, ovvero il tratto di corsia preferenziale per autobus su via Laurentina
La sindaca Virginia Raggi inaugura il Corridoio Laurentino, ovvero il tratto di corsia preferenziale per autobus su via Laurentina - Sputnik Italia, 1920, 13.01.2022
Seguici suTelegram
Le agitazioni si svolgeranno in fasce orarie diverse, a seconda del centro urbano.
Le sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale della durata di 4 ore per venerdì 14 gennaio 2022, che prevede l'astensione dalle prestazioni lavorative.
L'agitazione arriva dopo lo sciopero dei treni, avvenuto la scorsa settimana, con i lavoratori e i pendolari che dovranno fare nuovamente i conti con disagi negli spostamenti.
La motivazione indicata dai sindacati per la vertenza è l'interruzione del dialogo sul rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro di categoria.
Gli orari dello sciopero nelle maggiori città italiane:

Roma

A Roma, il trasporto pubblico sarà interrotto dalle 8:30 alle 12:30 e interesserà la rete Atac e le linee bus gestite dalla Roma Tpl e i Cotral in regione, oltre che i collegamenti eseguiti da altri operatori in regime di subaffidamento per conto di Atac.

Milano

A Milano, così come in tutta la Regione Lombardia, lo sciopero potrebbe interessare le linee Atm tra le 8:45 e le 12:45, ma anche la funicolare Como-Brunate dalle 8:30 alle 12:30. Possibili ritardi o cancellamenti per le corse delle linee Agi 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e smart bus in partenza nella fascia oraria compresa tra le 8:45 e le 12:44.

Torino

A Torino, il servizio urbano, suburbano, metropolitana e assistenza alla clientela sciopererà dalle ore 18:00 alle 22:00, mentre il servizio extraurbano bus dalle ore 10:00 alle 14:00. Situazione diversa per il servizio ferroviario sfmA Borgaro-Aeroporto-Ceres, che sarà interrotto dalle ore 18:00 a fine turno, mentre gli operatori del servizio ferroviario sfm1 Rivarolo-Chieri sciopereranno dalle ore 14:00 alle 18:00. Infine, il personale addetto ai centri di servizi al cliente incrocerà le braccia dalle ore 15:00 a fine turno.

Venezia

A Venezia, l'agitazione interesserà il personale Actv dei servizi di trasporto di navigazione, tranviario, automobilistico urbano e extraurbano dalle ore 10:00 alle ore 14:00, ma nel servizio di navigazione verranno comunque garantiti i collegamenti minimi.

Bologna

A Bologna, dalle 12:00 alle 16:00 sciopererà il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari del bacino di Bologna (bus e corriere). Ad essere garantite saranno unicamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 11:45. Allo stesso modo, l'agitazione riguarderà anche il personale dedicato al servizio Marconi Express, la cui astensione è sempre prevista dalle 12 alle 16.

Firenze

Nel capoluogo toscano, lo sciopero prevede agitazioni dalle 18:00 alle 22:00 per gli addetti al movimento e al personale viaggiante, alla biglietteria, al rifornimento, ai depositi, mentre dalle 16:00 a fine turno per degli addetti alle officine e agli uffici.

Napoli

A Napoli, lo sciopero avrà luogo dalle ore 09:00 alle 13:00 e sarà gestito nel pieno rispetto delle fasce di garanzia. In particolare, per le funicolari Chiaia, Centrale e Montesanto l'ultima corsa del mattino sarà garantita alle ore 9:20, mentre il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana delle 13:20. Per la linea 1 della metro l'ultima corsa del mattino garantita è da Piscinola alle 09:16 e da Garibaldi alle ore 09:14, mentre il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle ore 13:56 e da Garibaldi alle ore 14:36. Per le linee di superficie (tram, bus e filobus) lo stop sarà dalle 09:00 alle 13:00.

Bari

Nel capoluogo pugliese, il personale di esercizio Tpl sciopererà dalle 08:30 alle 12:29, mentre il personale impianti fissi incrocerà le braccia le ultime due ore della prestazione lavorativa giornaliera.

Palermo

A Palermo, i lavoratori di Segesta autolinee osserveranno uno sciopero di 4 ore tra le 09:30 e le 13:30, che sarà seguito da un ulteriore sciopero di 4 ore nella fascia oraria 16:30-20:30, proclamato da Fti-Cisl.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала