Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green Deal, Von der Leyen lo dice forte e chiaro: all'Europa servono anche nucleare e gas

© AP Photo / Jean-Francois BadiasLa presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen
La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen - Sputnik Italia, 1920, 13.01.2022
Seguici su
Le energie rinnovabili restano in cima alla tassonomia Ue ed è fondamentale eliminare velocemente il carbone estremamente sporco, utilizzato da Paesi come la Germania per la produzione di elettricità.
L'Europa non dirà addio all'energia nucleare e al gas con il Green Deal. Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, in un'intervista a Die Zeist.
La transizione ad un mondo con il 100% di rinnovabili non si raggiunge "schioccando le dita" o con "i buoni propositi", ha sottolineato Von der Leyen. La Ue dovrà valutare un modo realistico per raggiungerla, anche con investimenti privati. Gas e nucleare saranno necessari "fino a che non ci saranno sufficienti energie rinnovabili come quella a idrogeno".
A Capodanno la Commissione europea ha presentato la sua proposta di regolamento sulla tassonomia una "guida volontaria per gli investitori privati", che dovrebbe consentire loro di conoscere immediatamente il prodotto da finanziare sulla via della neutralità climatica.
"In cima ci sono le energie rinnovabili, ma devono esserci anche dei ponti per fare la transizione verso un mondo con il 100 per cento di rinnovabili", ha specificato, sottolineando l'importanza di eliminare velocemente il "carbone estremamente sporco, che rappresenta ancora oltre il 30% della produzione elettrica in Germania".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала