Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Oms: più della metà dei cittadini europei sarà infettata da Omicron entro le prossime settimane

© Sputnik . Evgeny UtkinUna ragazza ascolta musica, Milano
Una ragazza ascolta musica, Milano - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Seguici su
L'Oms prevede una nuova ondata di contagi per Omicron, che porterà un europeo su due ad essere infettato dalla nuova variante.
Più del 50% della popolazione europea sarà infettato dalla variante Omicron nelle prossime sei-otto settimane, ha affermato Hans Kluge, responsabile dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) per l'Europa, riferendosi ad una previsione dell'Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME) dell'Università di Washington.
Secondo Kluge, al momento 50 Paesi su 53 in Europa e in Asia centrale hanno segnalato casi di Omicron. L'esperto dell'Oms ha aggiunto che questa variante sta rapidamente diventando dominante nell'Europa occidentale e ora si sta diffondendo nei Balcani.
"L'Institute for Health Metrics and Evaluation prevede che oltre il 50% della popolazione della regione sarà infettato da Omicron nelle prossime 6-8 settimane", ha dichiarato testualmente Kluge.
Secondo lui, i dati raccolti nelle ultime settimane confermano che Omicron è altamente trasmissibile, poiché le mutazioni che possiede gli consentono di attaccarsi più facilmente alle cellule umane, inoltre può infettare anche chi è stato malato o è stato vaccinato.

Allo stesso tempo, Kluge ha sottolineato che i vaccini contro il coronavirus attualmente approvati continuano a fornire una buona protezione contro il decorso grave della malattia o il decesso.

Il direttore del ramo europeo dell'Oms ha anche affermato che nella regione sono stati registrati oltre 7 milioni di nuovi casi di Covid nella prima settimana del 2022, rappresentando un aumento del doppio in due settimane. Secondo Kluge, al 10 gennaio, 26 Paesi segnalano che oltre l'1% della loro popolazione contrae il Covid ogni settimana.
Vista della sede generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) a Ginevra, Svizzera, 1 febbraio 2016 - Sputnik Italia, 1920, 10.01.2022
Oms mette in guardia da "3 mesi difficili" per il Covid
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала