Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Messico, il presidente nuovamente positivo al COVID-19: "Sintomi lievi"

© AP Photo / Eduardo VerdugoAndrés Manuel López Obrador
Andrés Manuel López Obrador  - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Seguici su
Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, meglio noto con il suo acronimo ALMO, ieri, lunedì 10 gennaio, si è presentato alla conferenza mattutina con voce roca e naso costipato, tanto da ammettere ai giornalisti che si sarebbe sottoposto a un test per escludere un possibile nuovo contagio da coronavirus.
Questa è la seconda volta, finora, dall’inizio della pandemia, che il Presidente AMLO si trova a dover annunciare di essere stato contagiato dal COVID-19. Pur manifestando "sintomi lievi", ha comunicato che si terrà in autoisolamento.
L'annuncio del presidente avviene nel mezzo di un aumento dei contagi da coronavirus, dovuto all'avanzata della variante Omicron.
La scorsa settimana, il Messico ha raggiunto i 4 milioni di casi cumulativi di COVID-19 e ha superato i 300.000 morti.
AMLO ha chiarito che svolgerà solo lavori d'ufficio e ha informato che sarà il Segretario degli Interni, Adán Augusto López, a sostituirlo nelle conferenze stampa e in altri eventi pubblici.
Il presidente messicano era già risultato positivo al COVID-19 quasi un anno fa, il 25 gennaio 2021, quando il paese latinoamericano stava attraversando un'altra ondata di contagi durante la stagione invernale.
Anche in quell’occasione i suoi sintomi manifestati furono lievi e non fu necessario il ricovero.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала