Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Creato test per valutare la vita vissuta

© Depositphotos / ArturVerkhovetskiyUna coppia di anziani bevono il vino
Una coppia di anziani bevono il vino - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Seguici su
I ricercatori svizzeri hanno messo a punto una scala per valutare il valore della vita vissuta.
I ricercatori dell'Università di Zurigo hanno creato il primo test che consente a una persona di quantificare in che misura ha vissuto la propria vita, o una determinata fase di essa. I risultati della ricerca sono pubblicati sulla rivista Frontiers in Psychology.
Il test è strutturato come una matrice in cui tre fonti di realizzazione (sé, vita, influenza/eredità) si intersecano con tre criteri di realizzazione (integrità, conformità, valore). La loro combinazione dà nove aspetti, inclusa la piena realizzazione del loro potenziale; fedeltà a se stessi; un senso del significato della propria esistenza; un'impronta unica lasciata nel mondo; contributo al benessere degli altri; realizzazione di attività significative; preoccupazione per i compiti da svolgere; raggiungimento di obiettivi che portino un senso di soddisfazione.
"All'inizio di un nuovo anno o all'inizio della seconda metà della vita, le persone naturalmente fanno un bilancio e guardano avanti per determinare le loro priorità per il prossimo capitolo della vita, - nell'articolo si citano le parole dell'autrice principale del lavoro, Doris Baumann, della Facoltà di Psicologia dell'Università di Zurigo. "Ciascuna di queste transizioni rafforza il nostro desiderio di realizzare ciò che è veramente importante per noi".
Dopo aver costruito la struttura concettuale, i ricercatori hanno sviluppato una scala multidimensionale, per quantificare la vita appagante. Tale scala, secondo gli scienziati, può essere utilizzata non solo dalle persone stesse per una valutazione personale, ma anche da motivatori e psicologi, per aiutare i propri assistiti a costruire una vita più adatta e appagante. Gli autori sottolineano che la realizzazione, o valutazione della realizzazione, è una nuova direzione della psicologia positiva, i cui strumenti da poco si stanno sviluppando.
Coppia di anziani - Sputnik Italia, 1920, 09.01.2022
Scienziati rivelano il limite della vita dell'uomo
"Era importante studiare il concetto da diverse angolazioni. Pertanto, abbiamo studiato ciò che le persone comuni intendono per vita appagante, - scrivono gli autori dell'articolo. - Il nostro modello include aspetti sia cognitivi che affettivi. Per vivere una vita appagante, le persone devono sviluppare e realizzare il loro pieno potenziale, essere integri e completi, aver fiducia di se stessi e condurre una vita reale. Inoltre tutto questo include un senso del significato della nostra esistenza e la capacità di lasciare un segno unico in questo mondo, così come come contribuire al benessere degli altri”.
I ricercatori osservano che il loro modello non è egocentrico, si basa non sul sentimento di felicità di una persona, ma sul sentimento della sua soddisfazione per la propria vita:
"c'è davvero una differenza tra felicità e soddisfazione. Quest'ultima dura a lungo e nasce da un senso di integrità e adeguatezza, dal riconoscimento del valore di se stessi, della vita che ci circonda e del proprio significato."
Gli autori sono fiduciosi che valutare la propria vita positivamente sia una delle condizioni più importanti per il benessere mentale e la salute fisica. Vari studi mostrano che le persone che sono soddisfatte della propria vita tendono ad essere più positive riguardo al proprio invecchiamento e provano emozioni positive in tutte le fasi della loro vita.
Gli scienziati ritengono che con l'età, la soddisfazione per la propria vita in generale dovrebbe aumentare e le persone dovrebbero acquisire più risorse e qualità per condurre una vita appagante.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала