Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid in Calabria, Occhiuto vuole il lockdown selettivo: i "no-vax stiano a casa"

© FotoIniziativa “No vax, no drink”
Iniziativa “No vax, no drink” - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Seguici su
Il presidente della regione ha chiesto al governo la possibilità di fare un lockdown selettivo per i non vaccinati, per non aumentare la pressione sugli ospedali.
I non vaccinati devono restare a casa, per non aumentare la pressione sulla sanità regionale. Lo ha detto stamattina il presidente della Calabria, Roberto Occhiuto, ai microfoni di 24 Mattino, su Radio 24, annunciando di aver chiesto al governo la possibilità di un lockdown selettivo.

"Chi sceglie la scienza non può pagare per i comportamenti altrui. Non vaccinarsi è una libera scelta, che giudico irresponsabile, ma questa libera scelta ha delle conseguenze. Per questo ho chiesto al governo la possibilità di fare un lockdown selettivo per i no-vax", ha riferito.

Occhiuto ha spiegato di aver disposto la zona rossa solo a Platì, un comune con meno del 30% di vaccinati.
"Qualche settimana fa sono andato in questa cittadina reggina, ho fatto aprire un centro vaccinale ed ho detto agli abitanti: vaccinatevi o vi metto in zona rossa. Il primo giorno si sono vaccinati in 40, il secondo in 20, poi sempre meno. E adesso sono in zona rossa, e resteranno a casa", ha spiegato, specificando di essere contrario ad ogni restrizione di libertà per i vaccinati.
"La Calabria - ha concluso - è una Regione che ha la sanità commissariata, quindi evidentemente abbiamo problemi superiori rispetto ad altre realtà. E la pressione sulla rete ospedaliera sta aumentando in queste settimane soprattutto per ricoveri che interessano coloro che non si sono vaccinati. Non possiamo correre rischi a causa di una minoranza: i non vaccinati stiano a casa".
Ad oggi, in Calabria il bilancio della pandemia di Covid è di 128.900 positivi e 1.767 decessi. Nell'ultimo bollettino, comunicato ieri, sono stati segnalati 1.616 nuovi casi e 5 morti per complicazioni da infezione da coronavirus.
Il presidente Occhiuto ha disposto che per uscire dalla quarantena sarà sufficiente attendere l'esito negativo del tampone del test antigenico rapido.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала