Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caro bollette? In Gb consigliano di abbracciare propri animali domestici per risparmiare sul gas

© Sputnik . Natalia SeliverstovaGatto caldo
Gatto caldo - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Seguici su
La compagnia energetica britannica OVO Energy si è poi scusata per l'appello ad usare l'affetto degli animali domestici per scaldarsi a seguito del caro bolletta sul gas.
La compagnia energetica britannica OVO Energy ha consigliato alla gente di abbracciare più spesso gli animali domestici e parenti per tenersi al caldo in questa crisi del gas, che ha provocato un forte rincaro della bolletta: in seguito ha dovuto scusarsi pubblicamente, scrive il Financial Times.

"L'e-mail inviata dall'azienda includeva "dieci modi semplici ed economici per stare al caldo", come abbracciare animali domestici e persone care o mangiare lo zenzero", si legge nell'articolo del giornale.

I parlamentari hanno immediatamente criticato l'azienda e definito offensiva l'e-mail.
"Dire alle persone di indossare maglioni quando non possono permettersi di mantenere la temperatura nelle loro case è oltraggioso in momenti come questi", ha affermato Darren Jones, presidente della Commissione per la politica energetica e industriale della Camera dei Comuni.
Il deputato ha definito questa situazione una pagliacciata. OVO Energy ha dovuto scusarsi.
"Comprendiamo in quale situazione difficile si siano trovati i nostri clienti quest'anno. Stiamo lavorando duramente per trovare soluzioni accettabili per uscire da questa situazione", afferma il comunicato dell'azienda.
I prezzi del gas in Europa hanno iniziato a salire bruscamente tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno. Gli esperti attribuiscono l'aumento dei prezzi a diversi fattori: il basso tasso di riempimento degli impianti di stoccaggio sotterranei europei, l'offerta limitata dai principali fornitori e l'elevata domanda di gas naturale liquefatto in Asia.
Contatore del gas - Sputnik Italia, 1920, 21.10.2021
Putin insiste: carenza di gas in Europa colpa della politica di Bruxelles, la Russia non c'entra
Le autorità europee hanno ripetutamente accusato la Russia di aver provocato una crisi energetica. Vladimir Putin ha definito queste affermazioni una sciocchezza. Il capo di Stato russo ha ricordato di aver offerto a Bruxelles di stipulare contratti a lungo termine per la fornitura di materie prime. Tuttavia la Commissione europea ha insistito sulla determinazione dei prezzi dell'energia da parte del mercato, che alla fine ha portato a una crisi, ha sottolineato Putin.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала