Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Arrivi illegali in UE nel 2021 sopra i livelli pre-pandemici

© Foto : Rex FeaturesI profughi arrivati a Lampedusa
I profughi  arrivati a Lampedusa  - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Seguici su
Il numero di attraversamenti illegali delle frontiere esterne dell'Unione europea nel 2021 è stimato in quasi 200.000, numero superiore ai livelli pre-pandemici, ha riferito martedì l'agenzia europea per il controllo della frontiera e delle coste, Frontex.
“Il numero totale di attraversamenti illegali delle frontiere nel 2021 è stato di poco inferiore a 200.000, il numero più alto dal 2017. Questo rappresenta un aumento del +36% rispetto al 2019, e un aumento del +57% rispetto al 2020, quando abbiamo potuto osservare un forte impatto delle restrizioni Covid-19", ha scritto Frontex in un comunicato.
Secondo l'agenzia, l'aumento della migrazione illegale è stato causato non solo dall'eliminazione delle restrizioni Covid-19 sulla mobilità globale, ma anche da altri fattori, tra cui la situazione al confine UE-Bielorussia e la rotta dei Balcani.
I migranti che hanno cercato di attraversare i confini dell'UE nel 2021 erano per lo più siriani, tunisini, marocchini, algerini e afghani.
La rotta del Mediterraneo centrale resta la più utilizzata, rappresentando un terzo di tutti i passaggi di frontiera non autorizzati, secondo il comunicato.
L'Europa ha avuto a che fare con un afflusso di rifugiati dall'Afghanistan e dai paesi vicini da quando i talebani (sotto sanzioni ONU per attività terroristiche) hanno preso il controllo del paese all'inizio di settembre. Un'altra crisi dei migranti si è sviluppata al confine dell'UE con la Bielorussia, con un picco in estate e in autunno.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала