Kazakistan, missione delle forze di pace della CSTO

Seguici suTelegram
All'inizio di gennaio, un'ondata di proteste ha colpito il Kazakistan, a seguito di un raddoppio dei prezzi del gas.
© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Sullo sfondo delle proteste in corso in Kazakistan, il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha chiesto aiuto alla CSTO, l'Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva, di cui fanno parte sei nazioni appartenenti alla Comunità degli Stati Indipendenti (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Armenia), "per superare la minaccia terroristica" esterna.

Sullo sfondo delle proteste in corso in Kazakistan, il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha chiesto aiuto alla CSTO, l'Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva, di cui fanno parte sei nazioni appartenenti alla Comunità degli Stati Indipendenti (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Armenia), "per superare la minaccia terroristica" esterna. - Sputnik Italia
1/15

Sullo sfondo delle proteste in corso in Kazakistan, il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha chiesto aiuto alla CSTO, l'Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva, di cui fanno parte sei nazioni appartenenti alla Comunità degli Stati Indipendenti (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Armenia), "per superare la minaccia terroristica" esterna.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Dopo aver ricevuto la richiesta, il Consiglio di sicurezza collettivo della CSTO ha deciso di inviare forze collettive di pace in Kazakistan "per un periodo limitato al fine di stabilizzare e normalizzare la situazione nel Paese".

Dopo aver ricevuto la richiesta, il Consiglio di sicurezza collettivo della CSTO ha deciso di inviare forze collettive di pace in Kazakistan "per un periodo limitato al fine di stabilizzare e normalizzare la situazione nel Paese". - Sputnik Italia
2/15

Dopo aver ricevuto la richiesta, il Consiglio di sicurezza collettivo della CSTO ha deciso di inviare forze collettive di pace in Kazakistan "per un periodo limitato al fine di stabilizzare e normalizzare la situazione nel Paese".

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

La dislocazione del contingente è avvenuta a partire dalla tarda serata (ora locale) del 6 gennaio, dopo l'arrivo per via aerea dei primi contingenti da Russia e Bielorussia.

La dislocazione del contingente è avvenuta a partire dalla tarda serata (ora locale) del 6 gennaio, dopo l'arrivo per via aerea dei primi contingenti da Russia e Bielorussia. - Sputnik Italia
3/15

La dislocazione del contingente è avvenuta a partire dalla tarda serata (ora locale) del 6 gennaio, dopo l'arrivo per via aerea dei primi contingenti da Russia e Bielorussia.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Il segretario generale della CSTO, Stanislav Zas, ha anche informato le Nazioni Unite, l'OSCE e l'OCS dell'operazione di pacificazione in Kazakistan.

Il segretario generale della CSTO, Stanislav Zas, ha anche informato le Nazioni Unite, l'OSCE e l'OCS dell'operazione di pacificazione in Kazakistan. - Sputnik Italia
4/15

Il segretario generale della CSTO, Stanislav Zas, ha anche informato le Nazioni Unite, l'OSCE e l'OCS dell'operazione di pacificazione in Kazakistan.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Nella lettera al segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, ha spiegato il segretario stampa della CSTO, viene chiarito che "sulla base dell'appello del Presidente della Repubblica del Kazakistan Kassym-Zhomart Tokayev, vista la minaccia alla sicurezza nazionale e alla sovranità della Repubblica del Kazakistan, e guidata dagli articoli 2 e 4 del Trattato di Sicurezza Collettiva, il Consiglio di Sicurezza Collettiva della CSTO ha deciso di condurre con i mezzi delle Forze Collettive un'operazione di mantenimento della pace della CSTO sul territorio della Repubblica del Kazakistan”.

Nella lettera al segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, ha spiegato il segretario stampa della CSTO, viene chiarito che "sulla base dell'appello del Presidente della Repubblica del Kazakistan Kassym-Zhomart Tokayev, vista la minaccia alla sicurezza nazionale e alla sovranità della Repubblica del Kazakistan, e guidata dagli articoli 2 e 4 del Trattato di Sicurezza Collettiva, il Consiglio di Sicurezza Collettiva della CSTO ha deciso di condurre con i mezzi delle Forze Collettive un'operazione di mantenimento della pace della CSTO sul territorio della Repubblica del Kazakistan”. - Sputnik Italia
5/15

Nella lettera al segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, ha spiegato il segretario stampa della CSTO, viene chiarito che "sulla base dell'appello del Presidente della Repubblica del Kazakistan Kassym-Zhomart Tokayev, vista la minaccia alla sicurezza nazionale e alla sovranità della Repubblica del Kazakistan, e guidata dagli articoli 2 e 4 del Trattato di Sicurezza Collettiva, il Consiglio di Sicurezza Collettiva della CSTO ha deciso di condurre con i mezzi delle Forze Collettive un'operazione di mantenimento della pace della CSTO sul territorio della Repubblica del Kazakistan”.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Dal 6 di gennaio diverse unità della CSTO sono operative in Kazakistan, con compiti di sorveglianza di obiettivi strategici.

Dal 6 di gennaio diverse unità della CSTO sono operative in Kazakistan, con compiti di sorveglianza di obiettivi strategici. - Sputnik Italia
6/15

Dal 6 di gennaio diverse unità della CSTO sono operative in Kazakistan, con compiti di sorveglianza di obiettivi strategici.

© Foto : Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Attualmente, il ruolo del capo del Consiglio di sicurezza collettiva della CSTO è ricoperto dal primo ministro armeno Nikol Pashinyan, che ha annunciato in prima persona la decisione di inviare forze di pace della CSTO.

Attualmente, il ruolo del capo del Consiglio di sicurezza collettiva della CSTO è ricoperto dal primo ministro armeno Nikol Pashinyan, che ha annunciato in prima persona la decisione di inviare forze di pace della CSTO. - Sputnik Italia
7/15

Attualmente, il ruolo del capo del Consiglio di sicurezza collettiva della CSTO è ricoperto dal primo ministro armeno Nikol Pashinyan, che ha annunciato in prima persona la decisione di inviare forze di pace della CSTO.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Le forze di pacificazione inviate in Kazakistan sono costituite da militari russi e di altri stati membri del CSTO.

Le forze di pacificazione inviate in Kazakistan sono costituite da militari russi e di altri stati membri del CSTO. - Sputnik Italia
8/15

Le forze di pacificazione inviate in Kazakistan sono costituite da militari russi e di altri stati membri del CSTO.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Come riferito dall'alleanza sul suo sito web, le forze della CSTO sono un insieme di contingenti incaricati di partecipare ad operazioni di pace.

Come riferito dall'alleanza sul suo sito web, le forze della CSTO sono un insieme di contingenti incaricati di partecipare ad operazioni di pace. - Sputnik Italia
9/15

Come riferito dall'alleanza sul suo sito web, le forze della CSTO sono un insieme di contingenti incaricati di partecipare ad operazioni di pace.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Essi sono formati da personale militare e non appositamente addestrato, insieme alle forze e ai mezzi forniti dagli stati membri.

Essi sono formati da personale militare e non appositamente addestrato, insieme alle forze e ai mezzi forniti dagli stati membri. - Sputnik Italia
10/15

Essi sono formati da personale militare e non appositamente addestrato, insieme alle forze e ai mezzi forniti dagli stati membri.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Il numero totale di unità della CSTO è di circa 3.600 persone.

Il numero totale di unità della CSTO è di circa 3.600 persone. - Sputnik Italia
11/15

Il numero totale di unità della CSTO è di circa 3.600 persone.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

"I compiti principali (del contingente - ndr) sono la protezione di importanti strutture statali e militari e l'assistenza alle forze dell'ordine del Kazakistan per stabilizzare la situazione e riportarla nell'ambito del quadro giuridico", ha affermato la CSTO nell'annunciare il dispiegamento della propria forza in Kazakistan.

"I compiti principali (del contingente - ndr) sono la protezione di importanti strutture statali e militari e l'assistenza alle forze dell'ordine del Kazakistan per stabilizzare la situazione e riportarla nell'ambito del quadro giuridico", ha affermato la CSTO nell'annunciare il dispiegamento della propria forza in Kazakistan. - Sputnik Italia
12/15

"I compiti principali (del contingente - ndr) sono la protezione di importanti strutture statali e militari e l'assistenza alle forze dell'ordine del Kazakistan per stabilizzare la situazione e riportarla nell'ambito del quadro giuridico", ha affermato la CSTO nell'annunciare il dispiegamento della propria forza in Kazakistan.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Oggi il presidente Tokayev ha affermato che il ritiro del contingente di mantenimento della pace della CSTO inizierà tra due giorni e non richiederà più di 10 giorni.

Oggi il presidente Tokayev ha affermato che il ritiro del contingente di mantenimento della pace della CSTO inizierà tra due giorni e non richiederà più di 10 giorni. - Sputnik Italia
13/15

Oggi il presidente Tokayev ha affermato che il ritiro del contingente di mantenimento della pace della CSTO inizierà tra due giorni e non richiederà più di 10 giorni.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

"La missione principale delle forze di pace della CSTO è stata completata con successo, tra due giorni inizierà un ritiro graduale del contingente unito di mantenimento della pace della CSTO. Il processo di ritiro del contingente non richiederà più di 10 giorni", ha affermato Tokayev.

"La missione principale delle forze di pace della CSTO è stata completata con successo, tra due giorni inizierà un ritiro graduale del contingente unito di mantenimento della pace della CSTO. Il processo di ritiro del contingente non richiederà più di 10 giorni", ha affermato Tokayev. - Sputnik Italia
14/15

"La missione principale delle forze di pace della CSTO è stata completata con successo, tra due giorni inizierà un ritiro graduale del contingente unito di mantenimento della pace della CSTO. Il processo di ritiro del contingente non richiederà più di 10 giorni", ha affermato Tokayev.

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotografica

Il Presidente ha inoltre affermato che la fase acuta dell’operazione sarebbe in buona sostanza superata, rilevando che la situazione sarebbe fondamentalmente stabile in tutte le regioni.

Il Presidente ha inoltre affermato che la fase acuta dell’operazione sarebbe in buona sostanza superata, rilevando che la situazione sarebbe fondamentalmente stabile in tutte le regioni. - Sputnik Italia
15/15

Il Presidente ha inoltre affermato che la fase acuta dell’operazione sarebbe in buona sostanza superata, rilevando che la situazione sarebbe fondamentalmente stabile in tutte le regioni.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала