Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

È morto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli

© AP Photo / Olivier MatthysDavid Sassoli, presidente del Parlamento europeo
David Sassoli, presidente del Parlamento europeo - Sputnik Italia, 1920, 11.01.2022
Seguici su
Il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, era ricoverato in una struttura medica in Italia dallo scorso 26 dicembre, ma solo ieri era stata diffusa la notizia della sua malattia. Oggi è stato annunciato il decesso dal suo portavoce.
È morto all'età di 65 anni il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli. Causa della morte è stata una polmonite, aggravata da una complicanza dovuta ad una disfunzione del sistema immunitario.
"Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli - ha annunciato il suo portavoce, Roberto Cuillo - si è spento alle ore 1:15 dell'11 Gennaio presso il CRO di Aviano (PN) dove era ricoverato. Nelle prossime ore verrà comunicata data e luogo delle esequie".
Giornalista professionista dal 1986, è stato vicedirettore del TG1 dal 2006 al 2009. Eletto parlamentare europeo per il Partito Democratico nella VII legislatura europea, ha svolto il ruolo di capo della delegazione PD all'interno dell'Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici. Rieletto alle Europee del 2014, è stato Vicepresidente del Parlamento europeo da luglio 2014 a maggio 2019, dal 3 luglio 2019 era presidente del Parlamento europeo.
Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha espresso il suo cordoglio:
"Uomo delle istituzioni, profondo europeista, giornalista appassionato, Sassoli è stato simbolo di equilibrio, umanità, generosità. Queste doti gli sono state sempre riconosciute da tutti i colleghi, di ogni collocazione politica e di ogni Paese Ue. Alla moglie, Alessandra Vittorini, ai figli, Livia e Giulio, le condoglianze del governo e mie personali".
In un tweet, scritto in italiano, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha reso omaggio alla figura di Sassoli.
Messaggi di cordoglio sono apparsi anche sul profilo social del commissario UE agli Affari Economici, Paolo Gentiloni.
"David Sassoli è morto. Una terribile perdita per la sua famiglia e per tutti noi. Ricorderò sempre la sua leadership, la sua passione, la sua generosa amicizia. Ciao David", ha twittato Gentiloni.
In un messaggio, in lingua italiana, diffuso su Twitter, il presidente del Consiglio UE, Charles Michel, ha ricordato Sassoli, esprimendo il suo dolore per il lutto.
"Mi sento triste e commosso dopo la notizia della scomparsa del Presidente UE David Sassoli. Europeo sincero e appassionato, ci manca già il suo calore umano, la sua generosità, la sua cordialità e il suo sorriso. Sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari".
Il leader del PD Enrico Letta, infine, ha divulgato sui social una breve nota in italiano, inglese e francese per la morte di Sassoli.
"Le parole che non avrei mai voluto pronunciare. Per un amico unico, persona di straordinaria generosità, appassionato europeista. Per un uomo di visione e principi, teorizzati e praticati. Che cercheremo di portare avanti. Sapendo che non saremo all’altezza", ha scritto su Twitter.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала