Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Super green pass, tutto quello che devi sapere da oggi per lavorare, studiare, tempo libero

© SputnikGreen Pass
Green Pass - Sputnik Italia, 1920, 10.01.2022
Seguici su
Da oggi, lunedì 10 gennaio, cambia la modalità di accesso a qualsiasi tipo di attività commerciale e servizio di pubblica utilità.
Entra in vigore il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 29 dicembre scorso che rafforza il green pass, trasformandolo in super green pass. Ma entrano in vigore anche le successive decisioni prese pochi giorni fa dal governo, con l’introduzione del vaccino anti Covid-19 obbligatorio per chi ha più di 50 anni.
Seppur vero che le norme cambiano per tutti, a risentire dei cambiamenti saranno in particolare i non vaccinati, per i quali scatta una sorta di preclusione alla fruizione di molti servizi e attività. Per i non vaccinati contro il coronavirus, infatti, sono accessibili soltanto i negozi di alimentari, le farmacie e gli ospedali, le poste e le banche.

Dove si presenta il super green pass

Il super green pass, per chi non avesse ancora avuto modo di approfondire, è un rafforzamento del green pass. Con le nuove leggi entrate in vigore il 10 gennaio, i cittadini dovranno essere vaccinati per fare molte cose, mentre il tampone fatto ogni 24 o 48 ore servirà davvero a ben poco.
Di seguito la lista di attività accessibili solo con super green pass:
ristoranti, bar, pizzerie e pub;
servizi di ristorazione anche all’aperto;
alberghi e servizi alberghieri (B&B; affittacamere);
trasporto pubblico (tutti i treni, navi, autobus urbani ed extra urbani, metropolitana);
cinema, teatri, congressi;
palestre, sport di squadra, piscine, impianti sportivi (stadio, palazzetti dello sport);
musei e mostre, biblioteche, archivi, luoghi di cultura;
centri benessere e termali (eccetto attività riabilitative);
parchi tematici e di divertimento;
sale gioco, sale scommesse, casinò e sale bingo;
I non vaccinati potranno accedere al bar e agli altri locali del settore ristorativo solo per prendere da asporto, infatti, per loro è vietato anche il caffè al banco.
Tali forti limitazioni resteranno in vigore fino al 31 marzo 2022, data di scadenza dello stato di emergenza sanitaria. Salvo, ovviamente, ulteriori proroghe dello stato di emergenza stesso.

Cosa può fare chi non ha il super green pass

Ricapitoliamo qui in breve cosa può fare chi non ha il super green pass e chi non è vaccinato:
negozi di alimentari, supermercati, grandi magazzini;
entrare in chiesa e assistere alle funzioni religiose;
prendere un taxi fino a 9 posti o noleggio con conducente (NCC);
ristorazione da asporto;
attività sportiva nei parchi pubblici e privati, equitazione, ciclismo, vela;
cure ospedaliere, servizi riabilitativi.
Chi vive sulle isole minori, fino al 10 febbraio ha ottenuto una deroga per gli spostamenti da e per le isole. Deroga sul trasporto pubblico fino al 10 febbraio valida anche per gli studenti con più di 12 anni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала