Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ndrangheta: vasta operazione antimafia tra Lombardia, Calabria e Piemonte

© Sputnik . Fabio CarboneAuto delle fiamme gialle
Auto delle fiamme gialle  - Sputnik Italia, 1920, 10.01.2022
Seguici su
Alle prime luci dell’alba è scattata una vasta operazione dei militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Pavia contro la ‘ndrangheta operativa nelle province di Pavia, Milano, Monza e Brianza e nel torinese.
La famiglia mafiosa è originaria di Platì (Reggio Calabria, ma ha ramificazioni nel nord molto vaste e importanti.
Le Fiamme gialle hanno eseguito 13 ordinanze di custodia cautelare emesse dal Tribunale di Milano, e che sono state eseguite con la collaborazione dei comandi provinciali della Guardia di Finanza e con la collaborazione del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma.
Le ipotesi investigative contestate agli odierni arrestati dalla Procura Distrettuale Antimafia milanese vanno, a vario titolo, dall’associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti alla detenzione e porto di armi da sparo fino a episodi di estorsione perpetrati in Lombardia con l’aggravante del metodo mafioso.
L’operazione si è svolta con l’impiego di decine di unità anti-terrorismo del pronto impiego (ATPI), con l’impiego di unità cinofile e dei mezzi aerei del Corpo.
Le attività dei reparti è servita per la ricerca e la cattura dei destinatari della misura interessando anche la roccaforte di Platì dove i principali responsabili del sodalizio si erano spostati, facendo poi la spola con la Lombardia.
La famiglia mafiosa era attiva in particolare nelle estorsioni ai danni di attività commerciali e imprenditoriali, e nel traffico di stupefacenti come cocaina e marijuana.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала