Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scuole chiuse in Campania, per De Luca arriva il primo ricorso al Tar dei genitori

CC0 / Wokandapix / ÉcoleScuola con banchi
Scuola con banchi - Sputnik Italia, 1920, 09.01.2022
Seguici su
Scuole chiuse in Campania? Anche no grazie. Arriva per il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il primo ricorso al Tar da parte di alcuni genitori, che sono difesi dagli avvocati Giacomo Profeta e Luca Rubinacci, riporta il Napoli Today.
Il ricorso fa riferimento all’ordinanza regionale numero 1 del 7 gennaio 2022, con cui De Luca ha disposto “la sospensione delle attività in presenza dei servizi educativi per l'infanzia di cui all'articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e dell'attività scolastica e didattica in presenza della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado. Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali”.
Se da una parte ci sono genitori favorevoli alla didattica a distanza, perché hanno timore che a scuola i propri figli possano ammalarsi, dall’altra si schierano i genitori che si preoccupano della perdita di socialità e di confronto che la dad impone.
Il Tar Campania, intanto, già si è mosso e il presidente della quinta sezione, Maria Abruzzese, ha disposto che la Regione Campania esibisca entro le ore 10 di lunedì 10 gennaio “gli atti pertinenti e rilevanti a presupposto dell'ordinanza impugnata", in quanto, si legge nel provvedimento, "l'ordinanza motiva l'esigenza della disposta sospensione facendo diffuso riferimento a dati, report e acquisizioni istruttorie non disponibili agli atti del giudizio che è opportuno, in ragione della rilevanza della questione, che vengano portati all'attenzione del giudicante fin dalla fase cautelare”, riporta il Napoli Today.
A conti fatti, l’anno scolastico per gli studenti e le studentesse della Campania inizia in un clima di grande incertezza e con la dad.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала