Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La previsione di Abrignani (Cts): nei prossimi 30 giorni 2.500 morti tra i no-vax

Italia, covid cartello
Italia, covid cartello - Sputnik Italia, 1920, 09.01.2022
Seguici su
L'obbligo vaccinale agli ultracinquantenni serve a scongiurare ulteriori morti in una fascia di età che contribuisce enormemente alla mortalità per Covid-19.
Previsione o premonizione? Il professore Sergio Abrignani, sorseggiando il caffè nella trasmissione radiofonica Caffè della domenica su Radio 24, ha affermato che “nei prossimi 30 giorni, stando ai ritmi attuali, avremo 2.500 morti tra le persone non vaccinate, morti che potevano essere evitate”, riporta l’Adnkronos.
Abrignani ha usato una metafora per spiegare cosa significa non vaccinarsi: “Non vaccinarsi è come andare in moto a folle velocità senza casco”. C’è chi resta in sella e la passa liscia, chi cade e sopravvive, e poi ci sono quelli che restano sul selciato.

Il perché dell’obbligo vaccinale ai 50+

Abrignani spiega perché è scattato l’obbligo vaccinale, in particolare per gli ultracinquantenni:
“Nella popolazione over 50 per la quale domani (lunedì 10 gennaio - ndr) scatterà l'obbligo vaccinale, ci sono oltre 2 milioni e 200mila persone non vaccinate che contribuiscono al 75% dei ricoveri in terapia intensiva e al 60% delle morti. In questi ultimi dieci giorni abbiamo avuto una media di 160 morti al giorno, di cui 85-90 non vaccinati. Sono morti che potevano essere evitate”, semplicemente vaccinandosi.
Infermiera prepara un vaccino - Sputnik Italia, 1920, 09.01.2022
Obbligo vaccinale, multa anche a chi non fa la dose di richiamo
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала