Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scienziati prevedono fine pandemia Covid grazie ad Omicron

© AP Photo / Denis FarrellVariante Omicron
Variante Omicron - Sputnik Italia, 1920, 08.01.2022
Seguici su
La comparsa della variante Omicron significa che il periodo più acuto della pandemia si sta avvicinando al termine, affermano gli scienziati sudafricani.
Secondo quanto riferito dall'agenzia Bloomberg, un gruppo di medici ha effettuato una ricerca nell'ospedale, dove hanno registrato il primissimo focolaio della variante Omicron: hanno analizzato i dati di 466 pazienti che hanno contratto il virus nell'attuale ondata di COVID-19 e 3.976 precedenti casi di malattia.

"L'ondata di infezione è andata avanti ad una velocità senza precedenti e ha causato malattie molto più lievi rispetto ai ceppi che esistevano prima. Se questo modello persiste e si ripete in tutto il mondo, è probabile che assisteremo a una completa separazione tra morbilità e mortalità", hanno affermato gli autori dello studio.

A novembre è stato scoperto in Botswana e in Sudafrica un nuovo ceppo di coronavirus B.1.1.529. Secondo gli esperti, questa variante si distingue per una trentina di mutazioni nella proteina Spike, utilizzata dal virus per infettare le cellule. L'OMS ha classificato B.1.1.529 come "preoccupante" e lo ha battezzato Omicron, come la quindicesima lettera dell'alfabeto greco.
Gli esperti sostengono che anche guariti e vaccinati possono contrarre il virus e che i sintomi variano dalla stanchezza al mal di testa e dolori muscolari.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала