Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Quirinale, perché la variante Omicron fa paura al Cav

© AP Photo / Alessandra TarantinoБывший премьер-министр Италии Сильвио Берлускони машет репортерам в Риме
Бывший премьер-министр Италии Сильвио Берлускони машет репортерам в Риме  - Sputnik Italia, 1920, 08.01.2022
Seguici su
Secondo un retroscena pubblicato dal Corriere della Sera nelle file di Forza Italia temono che il virus possa mettere fuori gioco più di uno dei grandi elettori che sosterrebbero la candidatura di Silvio Berlusconi.
La variante Omicron potrebbe irrompere anche nel voto per il Quirinale. Per questo a Montecitorio e Palazzo Madama sarebbero iniziati i preparativi perché l’elezione del prossimo presidente della Repubblica possa svolgersi in sicurezza.
La questione delle possibili assenze per Covid tra i grandi elettori, infatti, come si nota in un approfondimento pubblicato sul Corriere della Sera, non è di poco conto. Sia sul piano strategico, per chi punta a farsi eleggere al Quirinale, sia dal punto di vista costituzionale, riguardo la “legittimazione politica” del nuovo capo dello Stato.
Per questo si sta pensando ad una soluzione che riesca ad assicurare a tutti il diritto di voto, a prescindere da contagi e quarantene. Tra queste, ci sarebbero anche quella di un seggio ad hoc per chi avrà malauguratamente contratto il virus nei giorni in cui si eleggerà il nuovo presidente, dove si potrà votare dall’auto senza avere contatti esterni.
Ma restano le perplessità, sia giuridiche che di impatto sull’opinione pubblica. Il voto in questa modalità, infatti, si terrebbe lontano dall’aula della Camera, e rischierebbe di provocare un “effetto Djokovic” per il mancato rispetto delle regole sulla quarantena.
Enrico Letta - Sputnik Italia, 1920, 01.12.2021
Enrico Letta sulla candidatura di Berlusconi per il Quirinale: non può essere sostenuto dal Pd
Gli effetti della variante Omicron, secondo il Corriere, spaventano soprattutto l’ex premier Silvio Berlusconi, che, secondo le voci che si rincorrono in queste settimane, sta cercando di radunare fino all’ultimo voto per essere eletto alla quarta chiama.
Ma il progetto potrebbe andare in fumo se ci fossero anche solo un paio di casi positivi, costretti a rimanere a casa in isolamento.
Questo è il motivo per cui, secondo le fonti del Corriere, per gli azzurri Omicron sarebbe percepita come un ostacolo non da poco sulla corsa al Colle. Una vera e propria incognita sul numero di voti che potrebbero essere sottratti al Cav.
Intanto, però, l’ipotesi di una discesa in campo di Berlusconi spaventa Pd e Movimento 5 Stelle. Il timore, dalle parti del Nazareno, è che nel segreto dell’urna anche qualche Dem possa sostenere il leader di Forza Italia.
Per questo i giallo-rossi anticipano che se il Cavaliere si candidasse bisognerebbe “disertare il voto” all'ultima chiama. Una presa di posizione, quella di Enrico Letta, che però è stata giudicata come un “segno di sfiducia intollerabile” dai gruppi parlamentari del Pd.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала