Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kazakistan, Tokayev: "L'ordine costituzionale è stato ristabilito in tutte le regioni"

© Sputnik . Alexei Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaPresidente del Kazakistan Kassim Tokayev
Presidente del Kazakistan Kassim Tokayev - Sputnik Italia, 1920, 07.01.2022
Seguici su
Oggi è atteso il discorso televisivo alla nazione del capo di stato kazako.
Il presidente kazako Kassym-Jomart Tokayev dovrebbe tenere oggi un discorso televisivo alla nazione dopo aver dichiarato che l'ordine costituzionale è stato ripristinato nel Paese.

"L'operazione antiterrorismo è iniziata. Le forze di sicurezza stanno lavorando duramente. L'ordine costituzionale è stato per lo più ristabilito in tutte le regioni del Paese. Le autorità regionali stanno controllando la situazione", si legge in un comunicato del servizio stampa del presidente.

Il presidente kazako ha anche affermato che i terroristi stanno usando armi, infliggendo danni alle proprietà delle persone, aggiungendo che sono in corso operazioni antiterroristiche da parte dell'esercito e della polizia kazaki per mettere fine alle azioni degli uomini armati.
Intanto, spari di arma da fuoco sono stati sentiti di nuovo ad Almaty, in Kazakistan, nelle prime ore del mattino di oggi, come riferito dal corrispondente di Sputnik, che precisa come le barricate siano state smantellate e non ci siano polizia o manifestanti per le strade.
L'aeroporto di Almaty resterà invece chiuso per motivi precauzionali fino ad oggi pomeriggio.

La situazione in Kazakistan

Proteste di massa in Kazakistan sono iniziate nei primi giorni del 2022. I residenti di Zhanaozen e Aktau si sono opposti a un duplice aumento dei prezzi del gas di petrolio liquefatto, poi le proteste si sono estese ad altre città, tra cui Almaty, sfociando in violenti scontri con la polizia, saccheggi e atti vandalici.
Facendo seguito alla richiesta del presidente Kassym-Jomart Tokayev, che aveva definito la situazione nel paese "un'invasione di bande addestrate dall'estero", il Consiglio di sicurezza collettiva della CSTO ha deciso di inviare forze congiunte di pacificazione in Kazakistan per un periodo di tempo limitato.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала