Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Borrell: UE pronta a contribuire per trovare una soluzione alla crisi in Kazakistan

© AFP 2021Proteste in Kazakistan
Proteste in Kazakistan - Sputnik Italia, 1920, 06.01.2022
Seguici su
Il capo della diplomazia dell'UE Josep Borrell ha dichiarato che l'Unione Europea è pronta ad assistere nell'affrontare la crisi in Kazakistan per trovare una soluzione.
"L'UE è pronta a contribuire nell'affrontare questa crisi", ha scritto Borrell in un tweet.
L'Alto rappresentante dell'Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza ha aggiunto che gli eventi in Kazakistan destano "serie preoccupazioni", osservando che "i diritti e la sicurezza della popolazione civile devono essere garantiti".
Borrell ha anche affermato che l'assistenza militare esterna, con riferimento all'intervento dell'Organizzazione del Trattato per la Sicurezza collettiva (CSTO) "riporta alla memoria situazioni da evitare".
Le proteste di massa hanno scosso il Kazakistan nei primi giorni del 2022, con i cittadini di Zhanaozen e Aktau a Mangistau, una regione produttrice di petrolio nell'ovest del paese, che hanno organizzato delle proteste non autorizzate per opporsi a un doppio aumento dei prezzi del gas naturale liquefatto (GNL).
Una commissione governativa formata poco dopo si è detta pronta a tagliare i prezzi, ma le proteste si sono estese ad altre città. In Kazakistan è stato introdotto lo stato di emergenza per un periodo di due settimane.
La mattina del 5 gennaio, il presidente kazako Kassym-Zhomart Tokayev ha sciolto il governo e ha assunto il carico del presidente del Consiglio di sicurezza della repubblica, dimettendo il primo capo di Kazakistan dopo la dissoluzione dell'URSS, Nursultan Nazarbayev.
Nella notte del 6 gennaio, Tokayev ha tenuto la prima riunione del Consiglio di sicurezza, essendone a capo, durante la quale ha definito la situazione in Kazakistan "un attentato all'integrità dello stato" e ha affermato di aver chiesto assistenza alla CSTO "per superare la minaccia terroristica".
Disordini in Kazakistan - Sputnik Italia, 1920, 06.01.2022
Kazakistan, la situazione resta tesa: forze CSTO nel paese, ad Almaty liberata la piazza centrale
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала