Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Papa: "Le coppie hanno cani e gatti al posto dei figli. Questo ci toglie umanità"

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaPapa Francesco
Papa Francesco - Sputnik Italia, 1920, 05.01.2022
Seguici su
Il Pontefice ha dedicato l'udienza generale di oggi alla maternità e alla paternità, rimarcando il valore dell'adozione.
"Negare la maternità e la paternità ci diminuisce, ci toglie umanità". All'udienza generale di oggi Papa Francesco torna sul tema dell'inverno demografico, rimarcando il valore dell'adozione "tra le forme più alte d'amore".
"Oggi la gente non vuole avere figli. E tante coppie non li vogliono, ma hanno due cani, due gatti. Sì, cani e gatti occupano il posto dei figli", afferma Francesco durante la sua catechesi.

Per il Papa, "questo negare la maternità e la paternità ci diminuisce, ci toglie umanità" e "soffre la patria che non ha figli", perché "la civiltà diventa più vecchia" e "si perde l'umanità senza la ricchezza della maternità e paternità".

Chi non può avere figli non deve avere paura di ricorrere all'adozione. Bergoglio ricorda San Giuseppe, il padre putativo di Gesù, la dimostrazione che "questo tipo di legame non è secondario, non è un ripiego".
A lui chiede di "svegliare le coscienze", perché "avere figli, paternità e maternità è la pienezza della vita di una persona". Poi lancia un appello alle istituzioni per semplificare l'iter per le adozioni.
"Auspico che le istituzioni siano sempre pronte ad aiutare in questo senso dell'adozione, vigilando con serietà ma anche semplificando l'iter necessario perché possa realizzarsi il sogno di tanti piccoli che hanno bisogno di una famiglia, e di tanti sposi che desiderano donarsi nell'amore", esorta Francesco.

Per il Papa, l'adozione è "tra le forme più alte di amore e di paternità e maternità". "Quanti bambini nel mondo - prosegue - aspettano che qualcuno si prenda cura di loro! Non bisogna avere paura di scegliere la via dell’adozione, di assumere il "rischio" dell’accoglienza".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала